Stampa Stampa
46

PARCHEGGI A CAMINIA, NARCISO: «AGEVOLAZIONI ANCHE A CITTADINI NON PIÙ RESIDENTI»


Il capogruppo di minoranza ha rivolto una interrogazione al sindaco per eliminare discrepanze

 di Salvatore CONDITO 

STALETTÌ (CZ) –  9 AGOSTO 2019 –  La gestione del servizio parcheggi con relativi costi di ingresso nella frazione balneare di Caminia anima un interrogazione consiliare al Sindaco da parte del capogruppo di minoranza Pantaleone Narciso della lista “ Ripartiamo Stalettì”. 

Il consigliere Narciso, richiamando la delibera di Giunta Comunale n. 81 del 25 Giugno 2019 avente ad oggetto “Gestione del servizio pubblico locale di pacheggi “ per la gestione diretta del servizio evidenzia la scelta della giunta attuale di “mantenere inalterate le tariffe giornaliere per il parcheggio” stabilendo la cifra di euro tre per i residenti ed euro otto per i non residenti.

 Nello specifico, il Capogruppo di minoranza  evidenzia che parecchi cittadini, nati e vissuto per anni nel Comune, e che per motivi di lavoro o studio non sono più residenti, non possono usufruire delle tariffe agevolate.

 La richiesta che Narciso rivolge al Sindaco, è finalizzata a estendere la tariffa dei residenti a coloro che continuano a mantenere l’abitazione di famiglia, dove ritornano in diversi periodi dell’anno, soprattutto nei mesi di Luglio e Agosto, e pagano i tributi comunali.

 Lo stesso capogruppo Pantaleone Narciso precisa: “premesso che non critico il mantenimento delle tariffe, chiedo che la tariffa per residenti, quella che prevede il  costo di tre  euro sia estesa anche a chi è nato a Stalettì e vi mantiene l’abitazione, pur non essendo residente”.

 Per questo, lo stesso invita il primo cittadino e la Giunta Comunale di variare urgentemente la deliberazione n. 81 del 25 Giugno 2019 inserendo tra gli utenti che possono usufruire della tariffa giornaliera di tre euro, anche i cittadini nativi di questa comunità.

 L’interrogazione si conclude con una richiesta diretta a “conoscere i motivi di eventuale  risposta negativa”.

 A questo punto il Sindaco Alfonso Mercurio, insieme alla sua Giunta, dovrà valutare le motivazioni poste dal Capogruppo Narciso, e riuscire a bilanciare le esigenze dei cittadini privilegiando un approccio sostenibile alla fruizione della splendida e trafficata baia di Caminia. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.