Stampa Stampa
48

PALERMITI, UN SOGNO DURATO 47 ANNI


Riqualificata a dovere, una piazzetta del centro storico dedicata all’indimenticato Mino Reitano

Articolo e foto di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud)

PALERMITI (CZ) –  18 AGOSTO 2018 –  Una piazzetta del centro storico di Palermiti è stata riqualificata e dedicata all’indimenticato artista calabrese Mino Reitano.

L’iniziativa è partita dalla Pro Loco, guidata dal vulcanico presidente Gioacchino Doria, il quale ha proposto la dedica a Mino Reitano al termine di un sogno durato ben 47 anni.

Risale, infatti, al 1971 l’esibizione del noto cantante calabrese nella piazza di Palermiti, dove giunsero migliaia di spettatori da ogni parte del comprensorio. Quell’evento è rimasto indelebile nella memoria dei più anziani del luogo, tanto che ora si è deciso di ricordare Mino Reitano in maniera ufficiale con l’intitolazione di uno spazio pubblico.

Nella piazzetta, non distante dalla piazza principale della cittadina, è stato collocato un monolite e una targa ricordo, oltre ad una serie di fotografie e documenti legati all’evento del 1971, tra cui un telegramma di ringraziamento alla comunità dello stesso Reitano, il quale lasciò pure una parte del suo cachet come offerta alla Madonna della Luce, protettrice del paese.

Nello stesso spazio la Pro loco ha voluto sistemare dei giochi per i bambini, per rendere l’area fruibile e accogliente. L’idea è stata accolta favorevolmente dal Comune.

Alla cerimonia di inaugurazione hanno preso parte anche il parroco don Antonio De Gori, che ha impartito la benedizione, il sindaco Roberto Giorla, il presidente dell’Unpli (unione pro loco) di Catanzaro Vitaliano Marino e uno dei fratelli di Reitano, Gegè, mentre un altro fratello, Domenico, è intervenuto telefonicamente.

E’ seguito il concerto di alcuni artisti legati a Mino Reitano, come Angelo Laganà e la sua band, Ilaria Longobardi, I Sicomoro, Stefano Gagliardi e Felice Pagano.  

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.