Stampa Stampa
39

PALERMITI, SICUREZZA SPETTACOLI: C’È LA COMMISSIONE VIGILANZA


Istituita dal consiglio comunale nell’ultima seduta

di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud)

PALERMITI (CZ) –  8 LUGLIO 2018 –  Il consiglio comunale di Palermiti, riunitosi sotto la presidenza del sindaco Roberto Giorla, ha approvato l’istituzione della commissione di vigilanza per i locali e gli impianti di pubblico spettacolo.

E’ stato approvato anche il regolamento che disciplina l’organizzazione e le funzioni della commissione, mentre con successivo atto del sindaco saranno individuati e nominati i componenti.

Tra le competenze di tale organismo c’è la verifica delle condizioni di sicurezza e di igiene dei locali, degli impianti, delle attrezzature di pubblico spettacolo e trattenimento, compresi gli impianti sportivi, oltre all’indicazione delle misure e delle cautele ritenute necessarie sia nell’interesse dell’igiene che della prevenzione degli infortuni. Il consiglio ha provveduto anche ad approvare l’istituzione del registro comunale delle dichiarazioni anticipate di trattamento sanitario e il regolamento di gestione.

Si tratta delle disposizioni che la persona, in previsione dell’eventuale futura incapacità di manifestare la propria volontà, può esprimere in merito all’accettazione o al rifiuto di determinati accertamenti diagnostici, alle scelte terapeutiche e ai singoli trattamenti sanitari. 

«La finalità – è stato sottolineato – è di promuovere la piena dignità e il rispetto delle persone, anche nella fase terminale della vita umana». Nella stessa seduta, è stato approvato, inoltre, il nuovo regolamento di contabilità con lo scopo di armonizzare i sistemi e gli schemi contabili per il coordinamento della finanza pubblica e degli obblighi previsti in materia di patto di stabilità e di vincoli in ordine al pareggio di bilancio. Il sindaco, infine, ha reso noto che la giunta ha approvato il progetto definitivo per l’installazione di un sistema di videosorveglianza integrata sul territorio comunale per l’importo complessivo di circa 50 mila euro.

«E’ nostra volontà – ha sottolineato – provvedere all’installazione della videosorveglianza nei principali varchi di ingresso al paese e nelle zone pubbliche ritenute maggiormente sensibili, anche per rispondere alla domanda di sicurezza della comunità e per tutelare il patrimonio dell’ente, in considerazione delle diverse segnalazioni provenienti dai cittadini in merito a danneggiamenti e furti avvenuti di recente».

E’ stato presentato alla Regione anche il progetto esecutivo, per un importo di oltre 870 mila euro, dei lavori di adeguamento impiantistico e degli interventi volti al superamento e all’eliminazione delle barriere architettoniche nell’edificio scolastico di largo N. Green.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.