Stampa Stampa
113

PALERMITI (CZ) – Comunali, partito lo sprint finale


Palermiti, veduta del centro cittadino

Tre i candidati a sindaco: Roberto Giorla (SiAmo Palermiti), Domenico Emanuele (Palermiti Luce Nuova) e Giuseppe Cantaffa (Rinascita per Palermiti). Trenta complessivamente i candidati a consigliere comunale. 1652 gli elettori, di cui 829 uomini e 823 donne. Due le sezioni elettorali

 di Salvatore TAVERNITI  (Gazzetta del Sud, 26 maggio 2015)

PALERMITI (CZ) – 26 MAGGIO 2015 –  Ultimi giorni di campagna elettorale, a Palermiti, prima del voto di domenica 31 maggio. Sono tre le liste che si contenderanno i dieci seggi consiliari (sette di maggioranza, oltre al sindaco, e tre di minoranza).

 Si tratta del tecnico di radiologia Roberto Giorla, attuale vicesindaco, a capo di “SiAmo Palermiti”, dell’ex assessore provinciale ed ex sindaco di Vallefiorita Giuseppe Cantaffa, con “Rinascita per Palermiti” e dell’avvocato Domenico Emanuele, alla guida di “Palermiti Luce Nuova”.

 Trenta complessivamente i candidati alla carica di consigliere: M. Monica Aiello, Giandomenico Aloisi, Natale Aloisi, Anna Rita Simona Bagnato, Antonio Cantaffa, Domenico Dell’Apa, Daniela Gualtieri, Giuseppe M. Molea, Nicola Procopio e Salvatore F. Turrà (”SiAmo Palermiti”); Antonio Conforto, Paola Conforto, Giuseppe Fulginiti, Fernando Loiacono, Rocco Loiacono, Giuseppe Macrillò, Armando Puntieri, Antonio Sica, Romina Tavano ed Enzo Vagnato (”Rinascita per Palermiti”); Mario Aiello, Nicola Aiello, Pasquale Aloisi, Caterina Fulciniti, Domenico Fulciniti, Domenico Loiacono, Michele Perri, Cesare Razionale, Nicola Ranieri e Antonio Truglia (“Palermiti Luce Nuova”).

 E’ stata finora una campagna corretta, condotta tra comizi e incontri pubblici, in cui sono state trattate le varie problematiche cittadine. Per Giorla, «Palermiti oggi si presenta come un comune sano e virtuoso. Nei momenti di crisi siamo riusciti a risanare il bilancio ereditato, mantenendo alto i livelli dei servizi. Rappresento la continuità con l’attuale amministrazione di cui sono vicesindaco, anche se gli altri candidati della lista sono in gran parte nuovi e alla prima esperienza».

 Emanuele, invece, sostiene che la sua lista si pone «in discontinuità con l’attuale amministrazione. Quella di oggi è una Palermiti spenta, che deve, quindi, essere rilanciata verso lo sviluppo. Vogliamo una Palermiti aperta al territorio circostante. Vogliamo cambiare il rapporto con i cittadini, che faremo partecipare alle decisioni».

 Secondo Cantaffa, «la gente è scontenta e lontana dalla politica, per cui dovremmo puntare sul contatto con i cittadini. Dare risposte ai piccoli bisogni della popolazione. L’amministrazione si conduce anche con l’esperienza, per cui metto a disposizione dei miei concittadini l’impegno che ho messo in campo sia come assessore provinciale che come sindaco a Vallefiorita».

 A Palermiti sono 1652 gli elettori, di cui 829 uomini e 823 donne. Due le sezioni elettorali.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.