Stampa Stampa
38

PAESE IN FESTA, A VALLEFIORITA IL PRIMO MUSEO DEL GIOCATTOLO CALABRESE


Un’occasione per custodire il patrimonio culturale locale

di Franco POLITO

VALLEFIORITA (CZ) –  15 FEBBRAIO 2020 –  L’amministrazione comunale di Vallefiorita, sindaco Salvatore Megna, in collaborazione con l’istituto comprensivo di Squillace, l’associazione Terra di Mezzo e le organizzazioni sociali e culturali presenti sul territorio, intende realizzare il Primo museo del giocattolo della Calabria.

 Il Museo, che sarà inaugurato a Maggio, in occasione dell’arrivo degli studenti della scuola di Lukovica (Slovenia) partecipanti al progetto Erasmus, avrà sede nei locali di Palazzo Loiacono, antica struttura del centro storico, che è dotato di uno spazio esterno, il quale sarà organizzato come Piazza del Gioco.

Gli amministratori locali  invitano i cittadini a contribuire alla nascita del Museo. Si possono, ad esempio, donare al Comune giocattoli di ogni tipo oppure si possono costruire i giochi di una volta (carretto, giredha, bambole di stoffa e altri ancora) testimonianza della tradizione locale.

«Il Museo del Giocattolo – dicono gli amministratori locali –   rappresenta per la comunità di Vallefiorita e per l’intero comprensorio un’occasione per custodire il patrimonio culturale locale ma è anche un modo per valorizzare il gioco infantile che sta alla base dell’esperienza e della conoscenza del mondo».

I giocattoli saranno esposti con i nomi dei donatori –  costruttori. 

Sarà possibile donarli nei seguenti modi: consegnandoli al Comune di Vallefiorita presso l’ufficio anagrafe; comunicando la propria disponibilità all’associazione Terra di Mezzo che provvederà al ritiro. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.