Stampa Stampa
55

OPPIDO MAMERTINA (RC) – “FURBETTI DEL CARTELLINO” ARRESTATI DAI CARABINIERI


Per assenteismo nel Comune, 24 in tutto le misure cautelari

di REDAZIONE 

OPPIDO MAMERTINA (RC) –  6 LUGLIO 2016 –  Smascherato un altro gruppo di ”furbetti del cartellino”: sono dipendenti del Comune di Oppido Mamertina le persone alle quali i carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria hanno notificato 24 misure cautelari emesse dal gip del Tribunale di Palmi, su richiesta della Procura della Repubblica. Si tratta di 4 ordini di custodia cautelare agli arresti domiciliari e di 20 obblighi di presentazione alla pg.

Gli indagati sono accusati di concorso in false attestazioni, con modalità fraudolenta, della presenza in servizio e truffa aggravata e continuata in danno dell’ente pubblico di appartenenza. Dalle indagini sarebbe emersa la piena responsabilità di tutti gli indagati, i quali attestavano falsamente la presenza in servizio e poi, violando i doveri inerenti alla loro qualità di dipendenti del Comune, omettevano di prestare servizio e facevano risultare fittiziamente la loro presenza in ufficio.

Le persone arrestate, quattro, sono dipendenti del Comune di Oppido Mamertina. Gli indagati sono accusati di concorso in false attestazioni, con modalità fraudolenta,della presenza in servizio e truffa aggravata e continuata in danno dell’ente pubblico di appartenenza. Dalle indagini sarebbe emersa la piena responsabilità degli indagati, i quali attestavano falsamente la presenza in servizio e, poi, violando i doveri inerenti alla loro qualità di dipendenti del Comune, omettevano di prestare servizio e facevano risultare fittiziamente la loro presenza in ufficio.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.