Stampa Stampa
30

OPERE PUBBLICHE, A SQUILLACE UN PIANO TRIENNALE DA 10 MILIONI


Squillace, il municipio

Approvato dalla giunta e poi ratificato in consiglio comunale

di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud, 28 maggio 2021)

SQUILLACE (CZ) – 29 MAGGIO 2021 –  Dieci milioni di euro.

A tanto ammonta il piano triennale delle opere pubbliche approvato dalla giunta e poi ratificato in consiglio a Squillace.

Nel solo anno 2021 sono programmate opere pubbliche per più di 3 milioni di euro.

Vi sono interventi nel settore della depurazione con l’utilizzo del finanziamento regionale di 600 mila euro con cui si procede all’adeguamento funzionale degli impianti di depurazione a fanghi attivi siti nelle località “Poveromo”, “Madonna del Ponte” e “Donnatolla” e alla realizzazione del nuovo impianto in località “Fiasco Baldaya”, con la dismissione di quello esistente.

L’intervento consente di mettere mano a depuratori ormai datati e inadeguati per i servizi richiesti, anche per rispondere alle necessità espresse nel periodo estivo, quando le strutture turistiche registrano numerose presenze.

Quest’anno è previsto anche un altro intervento importante per la città, finanziato con un milione e mezzo di euro: il programma “Borgovivo” che mira al completamento e alla sistemazione di piazza Castello, della piazzetta di viale Cassiodoro, della riqualificazione di piazza Miramare e della via Martiri Scillitani.

L’elenco annuale comprende due progetti finanziati dal Ministero degli Interni: opere di risanamento delle situazioni di dissesto idrogeologico nel centro storico per 500 mila euro e regimentazione delle acque meteoriche a Squillace per altri 500 mila euro.

Il Comune di Squillace, infatti, ha ottenuto il massimo del finanziamento previsto dal bando, rientrando nei 555 progetti calabresi approvati.

A tali finanziamenti vanno aggiunti i 100 mila del programma “Rigenera Italia”, per la ristrutturazione di edifici, la mobilità sostenibile e la viabilità; somma già disponibile per lavori che vanno calendarizzati entro settembre; e i 100 mila euro finanziati dalla Regione Calabria per il ripristino del manto stradale.

Secondo quanto reso noto dal consigliere comunale Giuseppe Facciolo, inoltre, sono in dirittura di arrivo 200 mila euro per il rifacimento di buona parte della condotta idrica della frazione “Fiasco Baldaia”, mentre l’ufficio tecnico comunale ha presentato nei giorni scorsi la richiesta di finanziamento di due importanti progetti per l’adeguamento sismico della scuola dell’infanzia di via Damiano Assanti e dell’asilo nido di Squillace Lido per complessivi duemilioni 350 mila euro.

«Si parla concretamente – aggiunge Facciolo – anche della cantierizzazione del nuovo cimitero. Accanto a queste grandi opere sono state pianificate, ed alcune già sono in fase di realizzazione, delle piccole, ma importanti opere di arredo urbano per il decoro della città».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.