Stampa Stampa
33

OPERAZIONE “META 10”, REVOCATA LIBERTÀ VIGILIATA A FRANCESCO GRILLO


Per assenza requisito della pericolosità sociale in termini di attualità

di REDAZIONE

PRESERRE (CZ) –  25 GIUGNO 2018 –  L’Ufficio di Sorveglianza di Siracusa ha revocato la misura di sicurezza della libertà vigilata a carico di Francesco Grillo originario di Vibo Valentia, difeso dall’Avv. Guglielmo Lentini.

L’Ufficio in accoglimento delle argomentazioni difensive ha revocato la predetta misura per l’assenza del requisito della pericolosità sociale in termini di attualità.

Il Grillo era stato condannato in via definitiva dalla Corte d’Appello di Reggio Calabria, nell’ambito dell’operazione “Meta 2010”, alla pena di 7 anni e sei mesi di reclusione ed alla misura della libertà vigilata per la durata di anni 3.

L’operazione “Meta 2010” il 9 novembre 2011 portò al sequestro di 2,6 tonnellate di cocaina e all’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare a carico di 30 persone.

Un’indagine complessa, inizialmente coordinata dalla Procura di Roma, quindi passata per competenza alla Dda di Reggio Calabria perché l’importazione di stupefacente, ha segnalato il Gip di Roma, è stata «certamente consumata nel porto di Gioia Tauro». 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.