Stampa Stampa
98

OLIVADI (CZ) – L’accoglienza degli stranieri passa dalle Preserre Catanzaresi


Olivadi, da "paese verde" a "paese solidale"

Olivadi, da “paese verde” a “paese solidale”

Approvato lo schema di un protocollo d’intesa con la cooperativa “Dedalo” per aderire al bando provinciale di affidamento del servizio di assistenza e accoglienza di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale

di Franco POLITO

OLIVADI (CZ) – 30 MARZO 2015 – L’integrazione degli stranieri passa anche dalle Preserre Catanzaresi.  Il “la” lo sta dando Olivadi che da “paese verde” per via della sua predilezione alle energie alternative diviene “paese solidale”.

Il sindaco Renato Puntieri ha approvato lo schema di un protocollo d’intesa con la società cooperativa “Dedalo” per dare vita a una “struttura” in favore degli immigrati.

L’idea si muove nell’ambito del bando varato dalla prefettura di Catanzaro per l’affidamento nel territorio della Provincia di Catanzaro del servizio di assistenza e accoglienza di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale.

L’intenzione della “Dedalo” è quella di aderire al bando. Per poterlo fare ha necessità di creare un partenariato a supporto dell’iniziativa e che consenta di formulare un adeguato progetto contenente una “fattibile” proposta tecnico – organizzativa anche attraverso l’affitto di immobili per l’accoglienza dei migranti.

Olivadi ha dato piena disponibilità al progetto elaborato dalla “Dedalo” . Il sindaco, inoltre, autorizzato a sottoscrivere la convenzione, ha manifestato la volontà, in caso di assegnazione del servizio di assistenza e accoglienza alla cooperativa, di concedere in locazione o in comodato d’uso immobili di proprietà comunale già disponibili o che si renderanno disponibili a medio termine. <<In particolare – dice Puntieri – il Comune rende disponibile la struttura appena restaurata dell’asilo per le finalità della formazione e degli eventi socio – culturali da offrire agli ospiti>>.

Il progetto formulato dalla “Dedalo” è diretto a garantire assistenza a 100 soggetti. Previsti, tra gli altri, servizi accoglienza materiale, assistenza linguistica e territoriale, orientamento e inserimento nel mondo del lavoro, inserimento sociale, tutela legale e assistenza medica.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.