Stampa Stampa
41

OLIVADI (CZ) – BIMBO FERITO DA CORNICIONE, GENITORI E COMUNE TROVANO L’INTESA SUL DANNO


Sindaco approva schema di transazione che chiude la vicenda in maniera bonaria

di Franco POLITO

OLIVADI (CZ) – 5 GENNAIO 2016 –  Il sindaco Renato Puntieri ha approvato lo schema dell’atto di transizione con cui si provvede al risarcimento del danno subito a luglio del 2015 da un bambino a causa del distacco di un cornicione da un edificio di proprietà comunale.

La soluzione bonaria arriva dopo che i genitori del minore,  con espressa richiesta indirizzata alla civica amministrazione, hanno manifestato la volontà di voler chiudere la vicenda in maniera transattiva.  Nell’’istanza, a cui è stata allegata la documentazione sanitaria e la perizia medico  – legale, i due hanno indicato l’importo ritenuto congruo a risarcire il sinistro.

Con l’atto, che verrà sottoscritto dal responsabile dell’ufficio tecnico comunale e dai genitori del minore, questi ultimi rinunciano ad ogni azione civile e risarcitaria nei confronti del Comune. Previsto, inoltre, l’impegno a non intentare nei confronti del Comune ulteriori azioni giudiziarie inerenti la stessa controversia.

“La soluzione a cui si è addivenuti – commenta il primo cittadino – consistente nel pagamento di una moderata somma di denaro, soddisfa sia i genitori che noi visto che si tratta di un importo ritenuto adeguato  ed economicamente conveniente per l’ente rispetto ad un eventuale giudizio.  

L’edificio “incriminato” è l’immobile di via Duca degli Abbruzzi, fino a qualche tempo fa sede del municipio. Subito dopo l’episodio, il responsabile dell’ufficio tecnico si è recato sul posto ed ha effettuato un sopralluogo. Nella relazione di servizio si evidenzia, tra le altre cose, che “lo stato di conservazione del cornicione in alcuni punti è precario” e che le insistenti piogge del periodo “hanno certamente reso ancora più precaria la stabilità del manufatto”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.