Stampa Stampa
28

OLIVADI (CZ) – Arrivano estate e caldo, no agli sprechi di acqua


Olivai, una fontana pubblica

Il sindaco Puntieri ha emesso ordinanza per consentire il soddisfacimento del normale fabbisogno idrico

di Fra. PO.

OLIVADI (CZ) – 29 GIUGNO 2015 –  Arrivano il caldo e l’estate. Dalle nostre parti significa anche scarsa disponibilità di acqua. Serve buon senso nell’uso per non sprecarla e per consentire una equa disponibilità.

Quando, però, questo non basta, occorrono i provvedimenti limitativi dell’autorità che ne contengano gli usi impropri  e gli sprechi. La parola d’ordine è razionale utilizzo della risorsa per non compromettere il normale fabbisogno idrico.

Va in questa direzione l’ordinanza del sindaco Renato Puntieri. In vigore dalla scorso 26 giugno fino al prossimo 30 settembre, il provvedimento ordina a tutti gli utenti del territorio comunale collegati alla rete pubblica il divieto di consumo di acqua per l’irrigazione di giardini e orti, per l’innaffiamento di corti e piazzali nonché per ogni e qualsiasi uso diverso dal consumo umano.

«Non solo – aggiunge Puntieri – ma abbiamo anche disposto il differimento della data di inizio del divieto di riempimento delle piscine al 10 luglio disponendo che il periodo di vigenza del divieto in questione va dal 10 luglio al 15 settembre. Questo perché non sono ancora pervenute richieste per il riempimento delle piscine poiché le condizioni meteo non hanno consentito l’uso per cui è necessario permettere a chi non ha ancora presentato l’istanza e ne ha la possibilità di riempirle nel rispetto di quanto disposto dal vigente regolamento della rete idrica comunale».

Dal provcedimento, che prevede sanzioni amministrative, sono esentati i giardini e gli spazi pubblici.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.