Stampa Stampa
214

NUOVE SFIDE: I MAESTRI DEL LAVORO RIPARTONO DA AMARONI


Hanno programmato una serie di attività, tra cui quella nelle scuole del territorio per diffondere la cultura della legalità e della sicurezza

di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud, 24 ottobre 2021)

AMARONI (CZ) – 25 OTTOBRE 2021 –  Tappa ad Amaroni per i maestri del lavoro del consolato provinciale di Catanzaro.

Guidati dal console provinciale Giusto Laugelli e alla presenza del console regionale Francesco Saverio Capria, i componenti del consiglio direttivo provinciale, alla loro prima uscita dopo il periodo emergenziale imposto dalla pandemia, nel corso dell’incontro hanno programmato una serie di attività, tra cui quella nelle scuole del territorio per diffondere la cultura della legalità e della sicurezza.

Hanno poi visitato il centro storico di Amaroni e partecipato alla messa celebrata nella chiesa matrice dal parroco don Roberto Corapi.

Con il sacerdote e il suo collaboratore Rocco Devito sono stati affrontati alcuni punti della programmazione che i maestri del lavoro intendono portare avanti nell’anno sociale, concordando di incontrarsi quanto prima e più approfonditamente per attuare alcune iniziative condivise.

I maestri del lavoro sono coloro che vengono decorati con la Stella al merito del lavoro, conferita con decreto del Presidente della Repubblica su proposta del Ministero del lavoro.

La decorazione è concessa a coloro che abbiano compiuto i 50 anni di età e abbiano prestato attività lavorativa ininterrottamente per almeno 25 anni alle dipendenze di una o più aziende, distinguendosi per meriti di perizia, laboriosità e di buona condotta morale; abbiano migliorato l’efficienza degli strumenti, delle macchine e dei metodi di lavorazione, contribuito al perfezionamento delle misure di sicurezza del lavoro e   si siano prodigati per istruire e preparare le nuove generazioni nell’attività professionale.

Come reso noto dal console regionale Capria, la federazione regionale dei maestri del lavoro agevola l’aggiornamento professionale e culturale, favorisce l’inserimento umano delle giovani leve nel mondo del lavoro e promuove attività di volontariato nel campo della solidarietà sociale, della collaborazione civile e delle iniziative culturali.

Laugelli, avvocato originario di Vallefiorita, ricopre la carica di console provinciale di Catanzaro dal mese di dicembre 2018.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.