Stampa Stampa
40

NUOVA TOPONAMASTICA, STALETTÌ METTE ORDINE ALLE STRADE


Salvatore Grillone

Amministrazione comunale annuncia variegato progetto di revisione coinvolgendo i cittadini

di Salvatore CONDITO

STALETTÌ (CZ) –  20 FEBBRAIO 2020 – Il Comune, per la prima volta nella sua storia, ha avviato il programma di revisione della toponomastica e numerazione civica con un progetto vasto e variegato che si articolerà in diverse fasi.

Attraverso un avviso pubblico si rende noto infatti che a seguito dell’approvazione dello specifico regolamento con la successiva nomina di un’apposita commissione, l’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Alfonso Mercurio intende procedere alla revisione e all’aggiornamento della toponomastica cittadina con l’obiettivo di pervenire ad una razionale e sistematica denominazione dei luoghi, attribuendo, variando ed aggiornando le vie e la numerazione civica dell’intero territorio comunale, in un’ottica preferenziale ma non esclusiva di valorizzazione della propria storia e della propria identità.

«Il riordino della Toponomastica è ormai divenuta un’esigenza irrinunciabile – spiega Salvatore Grillone, Presidente della Commissione comunale per la Toponomastica – perché la mancanza di una precisa identificazione di strade e vie oltre al caos dei numeri civici creano notevoli disagi alla popolazione, alle attività produttive e turistiche oltre che agli uffici comunali che hanno difficoltà nell’erogazione dei servizi e nella riscossione dei relativi tributi.

Il suddetto aggiornamento sarà di fondamentale importanza ai fini della programmazione e della gestione di tutte le attività pubbliche e private, perché se per un verso permetterà di collegare il cittadino al territorio, per l’altro consentirà all’Ente avere una mappa completa del centro capoluogo e delle frazioni, nella previsione di un progressivo miglioramento nei rapporti con le varie utenze, accertando, ove presenti, anomalie ed incongruenze come nel caso di eventuali residenze fittizie.

A tal fine l’Amministrazione Comunale – continua il Presidente della commissione –  mantenendo fede ad un impegno assunto in campagna elettorale, desidera coinvolgere la popolazione nel procedimento di revisione della toponomastica attraverso un’azione di democrazia partecipata.

La Commissione, partendo dal presupposto che la partecipazione popolare sia fondamentale per una cittadinanza attiva, invita pertanto i cittadini e le associazioni ad avanzare, entro 30 giorni dalla data di pubblicazione di questo avviso, le proprie proposte di denominazione di aree di circolazione, strade, viali, piazze ed edifici debitamente motivate, e corredate da una breve biografia in caso di persone (soggetti deceduti da almeno 10 anni).

Le saranno dettagliatamente esaminate dalla Commissione in parola che deciderà insindacabilmente quali sottoporre all’approvazione definitiva da parte della Giunta Comunale. Espletato l’iter procedurale – conclude Salvatore Grillone – la Commissione, di concerto con gli uffici comunali competenti, procederà all’aggiornamento della toponomastica nel rispetto della legislazione vigente in materia, delle disposizioni ministeriali ed ISTAT e dell’identità culturale e civile del Comune di Stalettì».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.