Stampa Stampa
17

NICOLA DE ROSI NUOVO PRIORE CONFRATERNITA “ANNUNZIATA” DI S. CATERINA


Rinnovato l’impegno per il massimo impulso dell’azione religiosa e morale

 di REDAZIONE

 SANTA CATERINA DELLO IONIO (CZ) –  8 LUGLIO 2020 –  Alla luce degli Statuti e dei Regolamenti, elaborati dalla Curia Arcivescovile di Catanzaro – Squillace per delineare nella fede i cammini spirituali delle confraternite presenti nel territorio diocesano,  anche la Confraternita “Maria Ss. Annunziata”, presente nella Parrocchia di San Pantaleone Martire (Chiesa di San Gabriele Arcangelo) di S. Caterina dello Jonio Marina, in provincia di Catanzaro, ha proceduto alla presenza di un delegato vescovile alla votazione per il rinnovo del seggio priorale.

 Dalla votazione elettorale sono risultati eletti:  Nicola De Rosi  Priore; Giuseppe Guarna : Vice Priore; Pilato Alessio Salvatore : Segretario; Repice Alessandro : Cassiere; Bruno Giannini: II° Assistente.

 La votazione elettorale delle cariche statuarie è stata confermata con Decreto Arcivescovile emesso 1 luglio 2020 richiamando gli interessati al massimo impulso dell’azione religiosa e morale, propria delle confraternite, per la gloria del Signore e per la crescita del culto divino e in particolare della Vergine Maria, Madre della Chiesa terrena e celeste.

 Si rinnova così e per un ulteriore triennio la cattedra priorale di questa Confraternita. 

 La Confraternita “Maria Ss. Annunziata” è stata fondata nel 1984 per volontà del parroco di quel tempo insieme ad un gruppo di laici e poi definitivamente accolta e approvata con successivo Decreto Vescovile del 1987. 

 Inserita nell’ambito della Parrocchia di San Pantaleone Martire, oltre ad mantenere le tradizioni frutto delle tradizioni popolari religiose, è impegnata anche in momenti di formazione spirituale e in collaborazione con il Padre Spirituale è parte attiva ed integrante di tutto l’ambiente parrocchiale, realizzando anche opere materiali che riguardano i beni della Chiesa e i beni propri della Confraternita. 

 Riprendendo anche lo spirito di carità che ha animato l’origine delle stesse, la Confraternita accompagna con la preghiera che in processione l’ultimo saluto nella fede di tutti i fedeli defunti. 

In questi ultimi anni, i cammini delle Confraternite hanno avuto delle evoluzioni che hanno portato ad unirsi tra di loro per una maggiore crescita spirituale e formativa dei propri e vari cammini di fede.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.