Stampa Stampa
16

NEL RICORDO DI VITTORIO GASSMAN, A SCUOLA DI CINEMA A CHIARAVALLE CENTRALE


Celebrata la figura del grande attore con i lavori degli studenti dell’Ic Alvaro e dell’Iis Ferrari e gli interventi di Gianvito Casadonte e Francesco Pungitore

 di REDAZIONE 

 CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) –  2 OTTOBRE 2022 – “Un secolo di Gassman”. Celebrata a Chiaravalle Centrale la figura del grande attore di cinema e teatro, nato a Genova l’1 settembre 1922 e scomparso il 29 giugno del 2000 a Roma. Vittorio Gassman, cittadino onorario di Chiaravalle Centrale.

 Fu ospite d’eccezione, mai dimenticato, della città delle Preserre.

 Correva l’anno 1982 quando, nel mese di settembre, gli venne conferito il titolo onorifico di “chiaravallese” dall’amministrazione comunale del tempo, guidata dal sindaco Carmine Gerardo Ceravolo.

Un evento indimenticabile commemorato oggi, presso il teatro Impero, con il patrocinio dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Domenico Donato, e l’organizzazione della Consulta della Cultura, presieduta da Teresa Tino.

 Protagonisti sul palco gli studenti dell’Ic “Alvaro” e dell’Iis “Ferrari”, guidati dai rispettivi dirigenti scolastici, Aloi e Guarna. Gli alunni hanno presentato una serie di attività multimediali, di ottima fattura, prodotte in classe studiando accuratamente la filmografia di Gassman.

 A condurre, con la consueta bravura, la professoressa Annamaria Colabraro che ha anche introdotto la manifestazione, ricordando, brevemente, la biografia dell’attore.

 I saluti del sindaco Donato e della consigliera delegata alla Cultura, Pina Rizzo, hanno preceduto due applauditi collegamenti in diretta, in onda sugli schermi del teatro Impero, con il produttore cinematografico e direttore artistico del Magna Graecia Film Festival, Gianvito Casadonte, e il giornalista Francesco Pungitore, presidente onorario della Consulta comunale della Cultura di Chiaravalle Centrale.

 Entrambi hanno ripercorso la carriera di Vittorio Gassman per ricavarne spunti di riflessione utili alle giovani generazioni, puntando su quella necessità di osare e di avere il coraggio di inseguire i propri sogni che, poi, è veramente l’unica “benzina” per arrivare a vivere una vita piena e felice.

 Ringraziamenti conclusivi e meritatissimi da parte della presidente Tino alla professoressa Cutruzzolà, dell’Ic “Alvaro”, e alle professoresse dell’Iis “Ferrari” Candelieri, Ardizzone, Pultrone, Macrina, Voci e Conforto per l’ottimo lavoro di coordinamento e il grande impegno profuso nel successo dell’iniziativa.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.