Stampa Stampa
38

‘NDRANGHETA, SEQUESTRATI BENI A CONDANNATO NEL LAMETINO


Sigilli della Gdf a mobili e immobili

di REDAZIONE 

LAMEZIA TERME (CZ) –  9 FEBBRAIO 2022 – Beni immobili, mobili e disponibilità finanziarie sono state sequestrate dagli uomini del Gruppo di Lamezia Terme della Guardia di Finanza del Comando provinciale di Catanzaro, con il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia del capoluogo calabrese a Cesare Gualtieri, di 53 anni, detto “u bruttu”, esponente della cosca Cerra-Torcasio-Gualtieri di Lamezia Terme, condannato in passato con sentenza irrevocabile per associazione ‘ndranghetista, estorsione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Il provvedimento finalizzato alla confisca è stato disposto dal Tribunale di Catanzaro sulla base delle risultanze di indagini patrimoniali svolte dai finanzieri di Lamezia Terme con riguardo alla posizione reddituale del soggetto, dei suoi familiari conviventi, nonché della sua famiglia d’origine sin dal 1997.
 
 In particolare sono stati svolti accertamenti per verificare la provenienza dei beni e la sproporzione rispetto ai redditi dichiarati e all’attività lavorativa svolta.

Il sequestro ha riguardato due fabbricati ubicati a Lamezia Terme, tre autovetture e disponibilità finanziarie, per il valore di circa 154 mila euro.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.