Stampa Stampa
61

‘NDRANGHETA, CATTURATO IL LATITANTE GREGORIO GIOFRÈ


Bloccato dai carabinieri nel Vibonese, è ritenuto a vertici cosca di San Gregorio d’Ippona

di REDAZIONE 

SAN GREGORIO D’IPPONA (VV) –  5 MAGGIO 2020  – I carabinieri hanno arrestato il latitante Gregorio Giofrè, di 57 anni, ricercato dal dicembre scorso nell’ambito dell’operazione Rinascita-Scott, condotta dal Ros e dal Comando provinciale di Vibo Valentia e coordinata dalla Dda di Catanzaro contro le maggiori cosche di ‘ndrangheta del Vibonese e che ha portato all’arresto di oltre 300 persone.

Giofrè, secondo l’accusa, sarebbe un esponente apicale della locale di San Gregorio d’Ippona, imparentato con Rosario Fiarè, storico capo locale, attualmente ai domiciliari.

L’uomo è stato arrestato nella notte nel corso di un intervento in un’abitazione rurale nella campagne di contrada Batia di San Gregorio d’Ippona dai carabinieri del Ros, del Comando provinciale di Vibo e dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria coordinati dalla Dda di Catanzaro.

L’abitazione in cui si era nascosto il latitante è di proprietà di un soggetto ritenuto vicino alla cosca ed era munita di un complesso dispositivo di video-sorveglianza.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.