Stampa Stampa
7

NAS ALL’ASP VIBO, È CACCIA AI “FURBETTI” DEL VACCINO


Per acquisire documentazione volta a controllare la correttezza delle operazioni effettuate e verificare che non ci siano stati “favoritismi” di alcun tipo

Fonte: ILVIZZARRO.IT

PRESERRE (CZ) –  14 APRILE 2021 – Il caos che regna intorno al numero delle vaccinazioni anti-Covid effettuate è finito nel mirino del Nas, il Nucleo antisofisticazione e sanità dell’Arma dei carabinieri, che avrebbe avviato un’indagine su coloro i quali hanno saltato la fila rientrando nella categoria “altro”.

Le procure di mezza Italia stanno passando al setaccio carte e piani vaccinali per capire se ci sono state anomalie, e anche la Commissione parlamentare Antimafia, guidata da Nicola Morra, ha chiesto gli elenchi dei nominativi dei vaccinati in diverse regioni, tra cui la Calabria.

Lunedì scorso, intanto, secondo quanto riportato da Zoom24.it, i Nas sono stati all’Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia per acquisire tutta la documentazione volta a controllare la correttezza delle operazioni effettuate e verificare che non ci siano stati “favoritismi” di alcun tipo. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.