Stampa Stampa
71

MULTA A SINDACI, ROTIROTI: «UN ATTO VERGOGNOSO»


L’assessore comunale al Bilancio e all’Agricoltura del comune di Cardinale esprime solidarietà ai primi cittadini. “Speriamo in buon senso giustizia altrimenti protesta”

di Franco POLITO

CARDINALE (CZ) –  7 APRILE 2020 –  Non sono soli. Non possono esserlo. Non devono esserlo.

Ai sindaci del comprensorio, multati dopo il sit in pacifico davanti alla casa di cura di Chiaravalle Centrale per assicurarsi dell’effettivo trasferimento di tutti gli ospiti, cominciano ad arrivare i primi attestati di solidarietà.

La sanzione di 400 euro appioppata sulla base dell’allontanamento dal proprio comune e della violazione della “zona rossa” istituita a Chiaravalle con ordinanza del presidente della Regione Calabria Jole Santelli non l’ hanno digerita in tanti.

A cominciare dall’assessore al Bilancio e all’Agricoltura di Cardinale Massimo Rotiroti.

Che esprime «piena vicinanza al  sindaco Danilo Staglianò ed ai sindaci destinatari dell’ammenda».

L’amministratore cardinalese definisce «un atto vergognoso far pagare i primi cittadini  che altro non stavano facendo se non esercitando la loro funzione al servizio alla comunità.

Spero che la giustizia usi il buonsenso prima di far pagare ai primi cittadini la sanzione».

Rotitori va oltre e annuncia che «se necessario, sia io che gli altri amministratori saremo pronti a protestare  insieme ai nostri sindaci».

E siccome è anche membro del Coordinamento Regionale Giovani Anci auspica «l’aiuto dell’Associazione rappresentata dal vice presidente Francesco Candia e del cordinatore regionale giovani  Marco Porcaro». 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.