- PreSerre e Dintorni - http://www.preserreedintorni.it -

MOTORI E COMPETIZIONE PER PROMUOVERE IL TERRITORIO

Presentata la crono scalata  “Morano  – Campotenese”

di REDAZIONE 

COSENZA – 12 MAGGIO 2019 –   Il 14 le verifiche tecniche, il 15 le due prove ufficiali, il 16 la gara sul tracciato di 7,4 chilometri: giugno è il mese dell’appuntamento con la 9° salita automobilistica “Morano – Campotenese”, coppa Geppino Netti, valevole per il campionato italiano di velocità in montagna.

La gara attribuirà il titolo per il Civm, poi si assegneranno titoli per: campionato italiano le bicilindriche salita e le bicilindriche pista; poi, Tivm, Trofeo italiano velocità montagna zona Sud; Challenge Ford MPM Salita serie nazionale Ford Ka; Challenge Assominicar; trofeo crono scaliamo e trofeo Fasano corse.

La gara è stata presentata nella sala degli Stemmi del palazzo della Provincia di Cosenza.

Una competizione che attribuisce valore all’attività di Aci Cosenza, come ha sottolineato il presidente Ernesto Ferraro “insieme alla Luzzi – Sambucina – ha detto Ferraro – sono le due competizioni nazionali che si svolgono in Calabria e che rientrano nelle dodici previste in tutta la Penisola dal campionato”.

Un’organizzazione che è molto impegnativa “a cui cominciamo a lavorare – ha evidenziato Mario Arcieri, presidente della Morano Motorsport, organizzatrice dell’evento sportivo – già dal giorno successivo alla fine della gara dell’anno precedente.

In questa edizione contiamo di avere allo start oltre 200 piloti, lo scorso anno ne abbiamo potuti far partire 204, con presenze straniere e con una massiccia flotta di calabresi”.

Attesa la partecipazione di Domenico Scola, che due anni fa si è aggiudicato la gara. Arcieri ha fatto anche riferimento ad una presenza di prestigio “di cui stiamo aspettando conferma. Posso dire che si tratta di un volto molto noto, non solo nel mondo dell’automobilismo”.

La Morano – Campotenese è anche un momento di promozione del territorio, come ha sottolineato il sindaco di Morano Calabro Nicolò De Bartolo parlando di “attività commerciali a pieno ritmo nei giorni della gara e migliaia di persone che si riversano nel nostro comune finendo con l’apprezzare anche le bellezze paesaggistiche”.

Dello stesso avviso Franco Iacucci, presidente della Provincia di Cosenza, che ha tenuto a precisare l’impegno dell’ente per la sistemazione del manto stradale “che sarà assicurata – ha detto Iacucci – in tempo per la gara, senza alcun dubbio. Non potrebbe essere altrimenti, nonostante le esigue risorse economiche di cui disponiamo, perché manifestazioni sportive di tale valenza e di così alto richiamo nazionale devono essere tutelate in ogni modo possibile”.

Alla conferenza stampa è intervenuto anche Massimo Misiti, deputato cinque stelle, che ha riconosciuto e lodato l’impegno dell’organizzazione a favore della promozione turistica del territorio.