Stampa Stampa
22

MONTEPAONE (ZC) – IL TEATRO COME “STRUMENTO” DI BENEFICENZA


Al Piccolo Teatro d’Arte in scena igli Attori per Caso “Nicola Valentino”. Tutto il ricavato devoluto a chi ha bisogno

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

MONTEPAONE CZ) – 24 MARZO 2017 –  Il gruppo teatrale Attori per caso  “Nicola Valentino”  il prossimo 26 marzo, con inizio alle ore 18. sarà in scena presso il Piccolo Teatro d’Arte di Montepaone Lido,una piccola bomboniera culturale guidata dall’Arch. Edoardo Servello, con una rappresentazione teatrale dal titolo “ L’eredità dello zio canonico”, di A. Russo Giusti, uno dei massimi autori teatrali siciliani. Il ricavato sarà devoluto, come sempre, dalla compagnia  in beneficienza.

L’opera ruota attorno alla sicurezza del personaggio principale, Antonio Favazza, che si ritiene essere l’unico ed indiscusso erede dello zio canonico da poco deceduto.

Attorno a lui ruotano altri personaggi della famiglia quali la moglie, la figlia, i cugini, il notaio ed un monsignore ed altri che contribuiscono a rendere meno sicura l’eredità.Fra gli interpreti Generoso Scicchitano, Rosanna Talarico, Emanuela Magri, Mimmo La Torre, Menotti Ranieri, Lino Caridi che ha curato anche la regia, Rosetta Gesini,  Mena Cutruzzulà,  Cesare Ranieri, Gerarda Sestito, Francesco Tropea.

I suoni sono curati da Antonio Facciolo. L’inizio è fissato alle ore 18,00

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.