Stampa Stampa
22

MONTEPAONE, UNA SPERANZA CONTRO IL TUMORE ALLE OVAIE


Un’intelligenza artificiale aiuta a scoprirlo in anticipo: SynDiag è la migliore start up, Antonio Froio di soli 28 anni tra i migliori ricercatori d’Italia

Articolo e foto di Gianni ROMANO

MONTEPAONE (CZ) –  4 NOVEMBRE 2018 –  Una vera soddisfazione in città per il prestigioso traguardo raggiunto da Antonio Froio  di soli 28 anni, laureato in ingegneria nucleare, ha conseguito il dottorato di ricerca sempre in ingegneria nucleare e, dal primo agosto, è ricercatore a tempo determinato.

Il tutto presso il Politecnico di Torino. Nel 2017 ha inoltre conseguito il diploma di Alta Formazione presso il Politecnico di Milano.

SynDiag nasce nel 2013 come progetto studentesco all’interno dell’Alta Scuola Politecnica, il percorso di eccellenza dei politecnici di Torino e Milano.

Successivamente si sviluppa espandendosi in tutto il nord Italia, grazie ad un gruppo di persone provenienti da tutta Italia (da sinistra verso destra nella foto: Daniele Conti, piemontese; Luca Bonacina, lombardo; Rosilari Bellacosa Marotti, pugliese; Antonio Froio, Montepaone; Federica Gerace, Siderno), ed alla collaborazione di importanti istituti ospedalieri come il Mauriziano di Torino, l’IRCCS di Candiolo e il Burlo di Trieste.

La startup, grazie ad un finanziamento vinto nel 2017 da Politecnico di Torino e Compagnia di San Paolo, ha sviluppato un software di aiuto al medico nel riconoscimento di tumori ovarici, utilizzando tecniche di intelligenza artificiale, e risulta tra le dieci finaliste di BioUpper, piattaforma di Cariplo, Novartis e IBMUn’intelligenza artificiale che aiuta a scoprire in anticipo il tumore alle ovaie: SynDiag è la migliore start up di Piemonte e Valle d’Aosta.

Un’intelligenza artificiale che collabori con i medici durante gli esami di ecografia a caccia di tumori ovarici, per ottenere una diagnosi ancora più precoce affiancando ginecologi non specialisti.

È il progetto che ha permesso a SynDiag di salire sul gradino più alto del podio dell’edizione 2018 di Start Cup Piemonte e Valle d’Aosta, la competizione tra le migliori idee di business che si stanno sviluppando all’interno dei diversi incubatori universitari del territorio (I3P, ma anche 2i3T, Enne3 e il valdostano Peipiniere).

“La Start Cup si conferma un momento necessario per sostenere le start up innovative – spiegano gli organizzatori – e investire in start up è fondamentale per promuovere lo sviluppo dei territori, creando anche occupazione”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.