Stampa Stampa
111

MONTEPAONE, QUANDO IL MANIFESTO FUNEBRE DIVENTA “UN’ACCUSA”


Scritto ricorda la presunta “grande truffa” subita da una famiglia e si scaglia contro chi l’avrebbe organizzata 

Articolo e foto di Gianni ROMANO

MONTEPAONE (CZ) –  3 NOVEMBRE 2019 –  I manifesti funebri mettono al corrente su commemorazioni e anniversari.

Un modo per testimoniare affetto e il giusto ricordo per i propri cari.

A Montepaone lido, però, sono apparsi manifesti che invece  ricordano la ricorrenza di una donna vedova, il marito era morto da pochi giorni, benestanti, proprietari di immobili e senza figli.

Ma il manifesto ricorda anche “la grande truffa” – così recita testualmente – programmata continua ai danni di familiari e a chi secondo lo scrivente ha organizzato il tutto

Eredità contesa? Scontenti? Di certo c’è l’affido diretto di questo pensiero ad un manifesto funebre, chiaro, semplice diretto. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.