Stampa Stampa
413

MONTEPAONE (CZ) – PRIMO MAGGIO, CICCIO NUCERA FA BALLARE PIAZZETTA HISTORY (CON VIDEO) – AGGIORNATO


Con i suoi musicisti ha riempito il pomeriggio e la serata di note e di allegria

Articolo, foto e video di Gianni ROMANO

MONTEPAONE (CZ) –  3 MAGGIO 2018 – In migliaia per la festa del 1° maggio presso la piazzetta history cafè a Montepaone lido.

Dal palco  un grande Ciccio Nucera con i suoi musicisti ha riempito il pomeriggio e la serata di note e di allegria e in tantissimi hanno voluto essere presenti per questa prima edizione della taranta a Montepaone. 

Una festa senza il festeggiato, il lavoro certo manca ma bisogna anche crearlo, è quello che hanno fatto due fratelli di Montepaone lido, Valerio e Antonio Paparazzo investendo di proprio, soldi, tempo e risorse, hanno creato dal niente una struttura ristorativa e ricreativa che da lavoro a decine di giovani, avendo il coraggio di restare nella propria terra, dove la parola lavoro è una merce rara, investendo e creando un locale di successo.

Arriva il 1° Maggio giorno della festa dei lavoratori,e con questa data si è festeggiato a Montepaone lido,la prima edizione  della Taranta, evento targato “Calabriasona”.

Sul palco un nome che vuol  dire musica  e allegria contagiosa, Ciccio Nucera. In piazzetta History cafè accanto via Caracciolo, si sono allestiti a partire dalle ore 18.00, stand gastronomici e fiumi di birra, gli immancabili panini con salciccia cotti sulla griglia, ma molto altro, una gastronomia all’altezza di una giornata di festa.

La piazzetta diventava una tavolozza di colori e di sapori, un mix collaudato e vincente, mentre dal palco il maestro Ciccio Nucera e il suo inseparabile organetto  hanno coinvolti tutti in balli di gruppi con la tarantella.

Un vero evento culturale che ha portato a Montepaone persone provenienti da tutta la regione Calabria,Nucera e le sue musiche etico folk,del resto come dice lui stesso,”la tarantella crea dipendenza”.

Ciccio Nucera nasce come musicista della tradizione popolare grecanica. Fin da bambino suona il tamburello e poi l’organetto in famiglia e nelle feste del paese di Gallicianò.

La notorietà arriverà più tardi, a partire dagli anni ’90, quando, fra le personalità leader del gruppo Kumelca, si imporrà all’attenzione del pubblico regionale ed extraregionale come organettista e trascinatore.

Ciccio si distingue per una propria personalità musicale nel grande mare della moda della “tarantella” oggi radicata in Calabria.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.