Stampa Stampa
24

MONTEPAONE (CZ) – «PIÙ ATTENZIONE A GIOVANI, SPORT, FAMIGLIE, DISABILI E SICUREZZA»


Gli emendamenti al bilancio di previsione del gruppo di opposizione “Impegno e Solidarietà”. Riceviamo e pubblichiamo:

 MONTEPAONE (CZ) –  6 APRILE 2018 –  «L’approvazione del bilancio di previsione è la cartina al tornasole dell’attività diprogrammazionedi un ente locale. 

Si tratta di un processo serio, articolato, fatto di analisi e valutazioni ponderate e non certo improvvisate o lasciate al caso,  il tutto nel pieno rispetto delle compatibilità economico-finanziarie e di quella che può essere la possibile evoluzione della gestione dell’ente. 

è il momento più alto della vita politica e amministrativa di un comune, quello in cui il consiglio comunale è chiamato a formalizzare le decisioni politiche e gestionali che danno contenuto ai piani e programmano il futuro. 

Rappresenta una sorta di «patto» che il governo politico dell’ente assume nei confronti dei cittadini tutti, pertantoprova di affidabilità dell’amministrazione che lo sottoscrive è l’attendibilità, la congruità e la coerenza del bilancio stesso. 

In previsione dell’approvazione del Documento Unico di programmazione e del conseguente Bilancio previsionale 2018-20 nella seduta consiliare convocata per lunedì 09 aprile alle ore 16.00 nella sala consiliare di Palazzo Cesare Pirrò, il gruppo di opposizione “Impegno e Solidarietà” anche per quest’anno ha presentato una serie di emendamenti con una manovra finanziaria di 65.000 euro.

Con gli emendamenti depositati ed ora al vaglio del Revisore dei Conti, l’opposizione chiede una serie di interventi a saldo di bilancio invariati. Gran parte degli importi si recuperano con la reinternalizzazione del servizio  per la gestione del servizio paghe e stipendi in affidamento a società esterna e che pesa sulle casse comunali per un importopari  a 13.023,50 euro. 

Si spazia dall’istituzione di borse di studio di € 500,00 per n. 10 giovani che si contraddistingueranno nell’ambito dell’attività didattica annuale e che versano in condizioni di disagio economico, all’implementazione Banco Alimentare, un servizio per la distribuzione di generi di prima necessità che può avvenire tramite l’attività di volontariato, a sostegno anche delle associazioni e della Caritas delle parrocchie che svolgono uno straordinario servizio in tal senso.

Si propone la creazione di un fondo per le famiglie in difficoltà perchédalla solidarietà occasionale si passi ad una presa di posizione istituzionale forte a tutela dei nuclei familiari in difficoltà. 

In tale ottica si pone l’emendamento che mira al finanziamento ed alla distribuzione  di appositi voucher volti a dare la possibilità di ricorrere per lepersone bisognose (reddito ISEE) a prestazioni assistenziali e infermieristiche a domicilio, non senza dimenticare la realizzazione di opere che possano facilitare l’accesso delle persone con disabilità motoria agli uffici comunali e alla sala consiliare e la creazione di nuove passerelle per agevolare l’accesso al mare delle persone disabili con creazione di parcheggi riservati in prossimità degli stessi, temi su cui già più volte i consiglieri Candelieri, Gerace, Fulginiti e Totino hanno richiamato l’attenzione.

 L’assegnazione di nuova toponomastica e di nuova numerazione civica a diverse vie del paese allo stato sprovviste è al centro di un ulteriore emendamento.

Con una variazione in diminuzione di 10.000 euro si propone la creazione di un fondo al fine di incentivare lo sviluppo locale, l’occupazione e gli investimenti produttivi localizzati nel territorio (microimprenditorialità giovanile e/o femminile), con l’intento di promuovere e sostenere l’autoimpiego e la nascita di nuove imprese per la valorizzazione ed il commercio dei prodotti tipici locali, con l’erogazione di un contributo finanziario di importo, modalità e criteri da stabilire con  apposito regolamento. 

 Si andrebbe ad istituire nuovo capitolo di spesa con variazione in diminuzione dal capitolo per “prestazione di servizi vari” che prevede sovrastimate e duplicate.

Non mancano incentivi per la polizia locale al fine di garantire un maggior controllo del territorio e una maggiore tutela dei cittadini.

 Particolare attenzione viene riservata infine alla promozione dello sport con un emendamento di 5000 euro che propone l’elargizione di un contributo alla Società calcistica Montepaone che milita nel campionato di prima categoria e a quanti si impegnano per promozione di iniziative a favore delle pratiche sportive.

 Il gruppo di opposizione “Impegno e Solidarietà”

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.