Stampa Stampa
29

MONTEPAONE (CZ) – MAGGIORANZA E OPPOSZIONE DISTANTI SU TUTTO


Accesa seduta di consiglio comunale di fine anno

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

MONTEPAONE (CZ) – 4 GENNAIO 2018 – Il civico consesso si è riunito per trattare argomenti di rilevante importanza per la vita amministrativa della cittadina ionica.

Prima ancora di avviare la discussione sui punti all’ordine del giorno gli animi si sono subito accesi quando il consigliere di opposizione Fulginiti ha lamentato il mancato avvio della diffusione in streaming del consiglio.

A stretto giro è arrivata la replica secca dai banchi della maggioranza, con il vice sindaco Tuccio che ha rammentato la necessità di rispettare il regolamento, approvato all’unanimità, che richiede lo svolgimento di una procedura ad evidenza pubblica per l’affidamento del servizio.

Il consigliere Russo ha rincarato   la   dose,   evidenziando   come   spetta   all’apparato   gestionale   dare   corso   alla procedura e sollecitando i consiglieri di opposizione ad attivarsi in tal senso, vista l’assidua frequentazione degli uffici di Palazzo “Pirrò”.

Si è poi passati all’esame del Dup 2018, redatto in conformità alle linee di mandato della maggioranza e secondo le priorità dalla stessa individuate. Il gruppo di opposizione, senza entrare nel merito della proposta, ha contestato la completezza e regolarità del documento chiedendo il rinvio del punto. Ad avviso dei Consiglieri di opposizione, le modalità di presentazione della documentazione contrasterebbero con il regolamento di contabilità.

Dalla maggioranza è stato fatto notare che il regolamento di contabilità cui si è fatto riferimento non è ancora in vigore, poiché oggetto di successiva approvazione. Il punto è passato con i soli voti della maggioranza. 

In seguito il Vicesindaco ha illustrato il nuovo regolamento di contabilità, rimarcando la necessità dell’approvazione al fine di recepire le modifiche legislative che hanno introdotto la contabilità armonizzata. Anche sul punto l’opposizione ha sollevato critiche di metodo più   che   di   merito. 

Il   capogruppo   Candelieri   è   tornato   ad   invocare   l’istituzione   delle commissioni consiliari. Ha inoltre affermato che il messaggio di posta elettronica con cui era stata trasmessa la bozza di regolamento, al fine di sollecitare possibili modifiche,conteneva   un   allegato   illeggibile.   Nella   propria   replica   il   Vicesindaco   ha   ribadito   la completezza   del   nuovo   regolamento   e   la   formulazione   in   conformità   agli   schemi ministeriali.

Il regolamento è stato adottato con i voti della maggioranza. Infine il consiglio ha dato   via libera all’adesione del Comune alla procedura “consumo suolo zero”, in conformità alle previsioni regionali inerenti il nuovo Psc, che consentirà la ripresa dell’attività edilizia sul territorio.

Disco verde anche per la variazione al bilancio di previsione 2017, necessaria per introitare e rendere utilizzabile un finanziamento ricevuto dall’ente.

Le eccezioni sollevate dall’opposizione circa una presunta interferenza con la prescrizioni della Corte dei Conti, relativi ai rendiconti 2014 e ss., non sono state ritenute pertinenti e rilevanti.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.