Stampa Stampa
407

MONTEPAONE (CZ) – L’ULTIMO QUADRO AGLI AMICI DELLA “CAPANNA”


Il "pittore solitario" davanti a una sua opera

A due anni di distanza dalla scomparsa,  ancora vivo il ricordo di Luca Paone, il “pittore silenzioso”

Articolo e foto di Gianni  ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

MONTEPAONE (CZ) – 13 MAGGIO 2017 –  Il ricordo non muore mai, e gli amici, la sua famiglia ricordano sempre, giorno dopo giorno.

Luca Paone scomparso a seguito di un infarto fulminante che non gli aveva dato scampo, nonostante la sua giovanissima età, molto importante e’ il fatto che mamma vuole ringraziare il gruppo dei ragazzi della capanna, suoi carissimi amici, vorrebbe ringraziarli tutti, uno per uno, ma questo è impossibile, sono tanti ed affidano ai social il loro pensiero e il loro ricordo.

Oggi come allora, ieri come sempre, foto, pensieri, poesie e frasi, un caro ricordo per Luca, morto da due anni ma sempre vivo nei cuori dei tanti che lo hanno conosciuto ed amato per quello che era, un ragazzo semplice, dedito al lavoro come fabbro, ma pieno di arte e di passione che Luca riusciva sempre a mettere sulle sue tele.

Luca una passione innata per l’arte pittorica ma non solo, poesie, il suo estro lo portava a dipingere su tela quadri realistici, presenti anche in qualche mostra del soveratese, uno poi, l’ultimo è rimasto incompiuto. Ma sua mamma ha deciso di regalare ai suoi amici di sempre il quadro raffigurante la capanna, Luca amava dipingere sul lungomare di Montepaone lido, i colori, il tramonto prendevano una atmosfera diversa.

Luca “il pittore silenzioso” ma amava sorridere a chi gli passava accanto nelle sue lunghe giornata davanti al mare jonio, nel golfo di Squillace, una musa la sua perfetta che lo portava a creare arte, la natura quasi complice tra lui e il mare con la sua lunga e bianca spiaggia, e i risultati sono sotto gli occhi di tutti,autentiche opere d’arte.

Un suo quadro  “L ’acquario” ha vinto il primo premio a luglio un premio nel concorso nazionale, la “Voce del cuore” organizzata a Montepaone, il premio lo aveva ritirato la mamma perché Luca era morto nel mese di maggio, e poi ancora un suo quadro per la copertina di un libro di poesie molto letto.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.