Stampa Stampa
28

MONTEPAONE (CZ) – La sana alimentazione al servizio del proprio benessere


Uno scatto sull'incontro

Uno scatto sull’incontro

Illustrate la caratteristiche e i vantaggi della dieta crudista  e dei prodotti vegan 

Fonte: articolo e foto di Gianni Romano (Il Quotidiano del Sud, in precedenza denominato Il Quotidiano della Calabria)

MONTEPAONE (CZ) –  7 SETTEMBRE 2014 – Occuparsi del proprio benessere a partire dall’alimentazione. Con questo spirito venerdì 5 settembre si è svolta la degustazione gratuita “Alimentare la salute” al “Naturium” di Montepaone Lido. Al banco niente carne, latte, uova, farine e zuccheri raffinati, per un menu rigorosamente crudista e vegano, quello preparato da Massimiliano Diaco, per i tantissimi ospiti dell’iniziativa promossa da Giovanni Sgrò.

Molteplici i fattori positivi emersi nel corso della giornata. Innanzitutto Diaco, ispirato dalle teorie del famoso dottor Robert Young, ha sfatato alcuni luoghi comuni che circolano attorno alla dieta vegetariana stretta. “Sulla nostra tavola – ha spiegato, mostrando una ricca esposizione di prodotti – non c’è mai la stessa cosa per due giorni di seguito. Gli ingredienti naturali a disposizione di un vegano sono talmente tanti che c’è solo l’imbarazzo della scelta”.

La fantasia, insomma, è stimolata da un insieme di colori, odori e sapori inondati dalla luminosa freschezza degli alimenti, sempre assemblati con piatti diversi. Secondo tabù crollato sotto i colpi di Diaco e Sgrò, quello del costo eccessivo di una simile dieta. Acquistare prodotti vegan, anche bio, fa risparmiare in quanto la spesa diventa “consapevole”.

Ciò, in pratica, significa: prediligere prodotti stagionali, che costano meno; acquistare senza sprechi, senza fare scorte inutili di prodotti che vanno a male e sono da buttare; nutrirsi in modo sano e naturale con grande giovamento per la nostra salute (e la salute significa risparmio). Fare la spesa vegan, dunque, è un gran risparmio. E’ sostenibile per le tasche, per il pianeta e per la salute.

Una cosa importante è, però, conoscere bene gli alimenti di base dell’alimentazione vegan, che sono: cereali integrali, germogli, legumi, semi oleosi, frutta e verdura, senza ragionare in modo “negativo” su quello che c’è da togliere. Non ultimo, un dato emerge su tutti. Se la dieta così correttamente impostata rimane varia ed equilibrata, non vi sono rischi per carenze di vitamine o di minerali. Le conferme, ormai, sono numerose e autorevoli.

L’American Dietetic Association (oggi Academy of Nutrition and Dietetics), una delle più importanti associazioni di nutrizionisti del mondo, ha recentemente pubblicato la sua posizione ufficiale sulle diete vegetariane. La conclusione raggiunta è che le diete vegetariane correttamente pianificate, comprese le diete totalmente vegetariane o vegane, sono salutari, adeguate dal punto di vista nutrizionale, e possono conferire benefici per la salute nella prevenzione e nel trattamento di alcune patologie. Più chiaro di così…

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.