Stampa Stampa
55

MONTEPAONE (CZ) – La “Penna di Salgari” secondo il Piccolo Teatro d’Arte


la penna di salgari

Successo per la rappresentazione dedicata a Eduardo De Filippo sviscerando tematiche di grande attualità come gli affetti e l’amore. Protagonista la compagnia “La bottega del teatro”

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

MONTEPAONE (CZ) – 5 FEBBRAIO 2015 – Continua il programma del  Piccolo teatro d’arte di Montepaone del presidente Edoardo Servello e dal suo valido staff, una bomboniera di cultura che da ben diciassette anni porta in alto il nome di Montepaone con la messa in scena di spettacoli con compagnie proveniente da tutta la penisola.

Tutto pieno per la compagnia teatrale “La bottega del teatro” di Caserta per la commedia “La penna di Salgari”, interpretati da Peppe Romano, Michele Tarallo e Pierluigi Tortora. Una autentica serata di vero teatro per un omaggio al grande drammaturgo Eduardo De Filippo, facendo riferimenti ai canoni della grande tradizione teatrale partenopea, due interni familiari pieni di comicità ed ironia su grandi tematiche come quella  degli affetti e dell’amore.

In definitiva per lo spettatore la possibilità di conoscere un Edoardo De Filippo più leggero rispetto a molte altre sue commedie,ma un leggero saggio, lungimirante e previdente degno di questo grande artista nel trentennale della sua scomparsa.

La commedia si sviluppo un due atti unici,due situazioni comiche che esaltano la professionalità degli attori in scena,una rappresentazione basata sugli equivoci e sulla  sottolineatura  napoletana dei luoghi con usi e costumi,poi il fatto  che rende unico questo teatro è la posizione del palco,proprio a ridosso della platea una full immersion che colpisce lo spettatore rendendolo parte integrante della spettacolo,continua con successo la rassegna teatrale che vede presenti sempre un gran numero di appassionati per questa nobile arte.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.