Stampa Stampa
19

MONTEPAONE (CZ) – L’ OPPOSIZIONE INSISTE: «CONSIGLIO COMUNALE CON LE TELECAMERE»


“Impegno e Solidarietà” presenta proposta Regolamento per riprese audiovisive

 Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

MONTEPAONE (CZ) – 9 SETTEMBRE 2017 –  Il gruppo di opposizione in seno al consiglio comunale,”Impegno e solidarietà per Montepaone” composto dai consiglieri Saverio Candelieri,Roberto Totino, Umberto Fulginiti e Franco Gerace chiedono al sindaco Mario Migliarese con una apposita mozione, per la disciplina della attività di ripresa audiovisiva del Consiglio Comunale.

“Il gruppo consiliare di opposizione “ Impegno e Solidarietà- Montepaone” nella persona del Consigliere Comunale Dott. Roberto Totino, facendo seguito all’invito rivolto dal Presidente del Consiglio Comunale, in occasione del Consiglio Comunale u.s. dell’ 11 Agosto,  di presentare apposito Regolamento per la disciplina delle attività di ripresa audiovisiva delle adunanze consiliari,  a fronte della nostra  nota Prot. 7193 dell’ 8 Agosto u.s., allega una proposta  di Regolamento, con l’invito di essere portato al primo Consiglio Comunale utile per la sua discussione e deliberazione,”

questa la richiesta, sarebbe utile ed interessante portare i lavori dell’assise al di fuori della sala,coinvolgendo in modo democratico anche  e soprattutto gli emigrati che sarebbero edotti dai lavori consiliari e  potrebbero rendersi partecipi della cosa pubblica. Ma a questo punto,la palla passa alla maggioranza a loro spetta la decisione finale,una telecamera in aula magari in servizio streaming,dove vedere e ascoltare il consiglio comunale sarebbe un gesto di grande e partecipata democrazia. Esiste di fatto un regolamento da portare in aula che recita,”.

Il Presidente del Consiglio Comunale, o un suo delegato, è l’autorità competente per le riprese in streaming delle riunioni del civico consesso e della loro diffusione. Questo ha il compito di: sospendere e/o impedire le riprese in streaming del civico consesso nell’ipotesi in cui, per esso sia    prevista la discussione di argomenti in seduta segreta come disciplinato  dal vigente Regolamento per l’organizzazione ed il funzionamento del Consiglio Comunale ( ex art. 12 dello Statuto Comunale);-esercitare funzioni di vigilanza per la corretta osservanza del presente Regolamento.”

Le riprese audiovisive e la loro relativa diffusione mezzo web o televisioni, si intendono autorizzate dal Presidente del Consiglio, salvo che l’organo consiliare  deliberi per la sospensione o l’annullamento, in caso di disordini in aula, nel corso delle adunanze.”

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.