- PreSerre e Dintorni - http://www.preserreedintorni.it -

MONTEPAONE (CZ) – IL CONSIGLIO COMUNALE DIVENTA “ITINERANTE”

Seduta sabato prossimo in municipio centro storico. Si discuterà della vertenza tra gli eredi Catuogno e il Comune di Montepaone e della risposta a interrogazione della minoranza

Articolo e foto di Gianni ROMANO  (Il Quotidiano del Sud)

MONTEPAONE (CZ) –  19 MAGGIO 2016 –  Si cambia sede per il prossimo consiglio comunale.

Il precedente avviso  diceva che lo stesso si sarebbe tenuto nei consueti locali della delegazione municipale di piazza San Francesco di Paola a Montepaone lido, ma un avviso successivo spostava  di fatto la sede,da Montepaone lido a Montepaone centro storico nell’antico e restituito alla normale fruibilità dei cittadini di palazzo Cesare Pirrò.  Questo nel segno dell’alternanza così da permettere di seguire i lavori dell’assise anche ai numerosi residenti del centro storico .

”Tenendo conto che il Consiglio Comunale è convocato per sabato 21 maggio 2016,alle ore 17,00, nei locali di Palazzo ” C. Pirrò” di Montepaone Centro,queste le parole del sindaco Mario Migliarese, in seduta ordinaria di prima convocazione, ed occorrendo, in seconda convocazione il giorno successivo stessa ora, per trattare il seguente ordine del giorno: lettura ed approvazione verbali precedente seduta; approvazione rendiconto di gestione esercizio finanziario anno 2015; vertenza Gerica scxarl contro Comune – Riconoscimento debito fuori bilancio;  Vertenza Virelli Teresa (Erede di Francesco Catuogno) contro Comune -Riconoscimento debito fuori bilancio; vertenza Milano Francesco contro Comune – Riconoscimento debito fuori bilancio  e risposta a interrogazione scritta Gruppo Consiliare di opposizione “Impegno e Solidarietà”,conclude il sindaco Mario Migliarese.

Ora bisognerà attendere per il giorno stabilito per capire e giudicare questi punti tra questi ,quello riguardante un esproprio più che “maggiorenne”, le passate amministrazioni comunali in carica avevano espropriato un grande appezzamento di terreno in testa ai legittimi proprietari Virelli-Catuogno ma senza per questo avere perfezionato in modo adeguato  il pagamento.

Ora questo arriva in aula e bisognerà capire se i legittimi proprietari avranno da  valutare eventuali aumenti e valutazioni attuali,su questo lotto è stato edificato nel tempo un grosso edificio destinato all’edilizia scolastica,ed ancora si parlerà e si tratteranno punti come gli espropri necessari alla costruzione del tratto del lungomare di via marina con un contenzioso tra il comune di Montepaone e Francesco Milano,ma anche punti come la vertenza Gerica e la risposta scritta al gruppo di opposizione,in quella sede si avranno i necessari chiarimenti tra le parti.