Stampa Stampa
102

MONTEPAONE (CZ) – È MORTO IL PENSIONATO INVESTITO DA UN’ AUTOVETTURA


Colpito dallo specchietto, aveva battuto la testa a terra. Arrivato in  coma all’ospedale, non ha più ripreso conoscenza

Articolo di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

MONTEPAONE (CZ) – 30 DICEMBRE 2015 –  E’ morto Antonio Tuccio, il pensionato di anni 75 urtato da una autovettura mentre si accingeva  proveniente da via Mazzini per  recarsi presso la piazza di San Francesco di Paola, come faceva ogni giorno, all’altezza della rotatoria preso la vicina statale 106.

Un’ autovettura, guidata da una persona residente a Montepaone, lo urtava con lo specchietto, il pensionato cadeva al suolo battendo la testa in modo violento  e restando senza sensi. Immediati erano stati i soccorsi, stabilizzato come da protocollo su una barella dell’ambulanza intervenuta  dalla postazione del 118 Suem di Montepaone Lido, il pensionato veniva da prima trasferito all’ospedale di Soverato.

Ma subito gravi era parso il suo stato clinico ai medici di turno, tanto da allertare il presidio medico ospedaliero del Pugliese – Ciaccio di Catanzaro, ma non trovando posto l’uomo veniva trasferito presso gli ospedali riuniti di Reggio Calabria dove arrivava in coma.

Immediato l’intervento chirurgico alla testa dove erano presenti i traumi maggiori, l’intervento chirurgico era riuscito ma il pensionato da quel giorno non aveva mai ripreso conoscenza, troppo gravi e profonde le lesioni al cranio, fino al suo decesso, sopraggiunto per le complicanze del suo stato clinico.

Appena saputa la triste notizie il cordoglio e la vicinanza  dell’intera città i funerali si svolgeranno a Montepaone.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.