Stampa Stampa
109

MONTEPAONE (CZ) – COMUNE AZZERA DEBITO CON LA SORICAL


Montepaone, veduta

Un milione e trecentomila euro verrà rateizzato con piano di estinzione

Articolo e foto di Gianni ROMANO  (Il Quotidiano del Sud)

MONTEPAONE (CZ) – 1 MARZO 2016 – Milioni di euro,centinaia difficilmente riscuotibili in tempi certi, è quello che la Sorical avanza dai comuni calabresi,tra questi il comune di Montepaone ma il sindaco Mario Migliarese con una apposita delibera di giunta decide di azzerare questo debito rateizzandolo nel corso degli anni. Con una recente delibera di giunta l’Amministrazione guidata da Mario Migliarese ha approvato un piano di estinzione del debito verso la Regione Calabria per la fornitura di acqua idropotabile.

Il debito lasciato in eredità dalle precedenti amministrazioni ammonta a circa un milione trecento trentaquattromila euro e sarà pagato in dieci annualità. Un amara sorpresa per l’amministrazione Migliarese che dovrà ricalibrare la propria azione amministrativa tenendo conto dell’importante rata annua da versare alla Regione. La storia del debito per l’acqua affonda le sue radici negli anni ottanta ed ha continuato a crescere fino al 2004. In quell’anno la gestione della fornitura idrica passo a Sorical, con la quale sono stati contratti altri debiti. Nell’anno 2007 con delibera di Giunta n. 101 l’Amministrazione allora in carica propose alla Regione Calabria un piano di rateizzazione, che in seguito fu rimodulato e nuovamente approvato con delibera n. 40 del 2008. All’epoca il debito ammontava ad 1.542.724,99.

Il Comune di Montepaone in pratica pagò poco più della prima rata e nel 2011 con delibera di giunta n.51 l’Amministrazione sospese i pagamenti alla Regione lasciando ai suoi successori l’incombenza di risolvere il problema. In poche parole si è solo fatto finta di pagare. Si è cosi giunti al 2016 e l’Amministrazione Migliarese si è trovata di fronte alla concreta possibilità di veder sospesa l’erogazione di tutti i finanziamenti da parte della Regione a causa del debito. Per consentire la conclusione di importanti lavori in corso di esecuzione la Giunta Migliarese non ha avuto altra scelta se non quella di rateizzare nuovamente il debito e procedere con i relativi pagamenti.

Sulla questione il Sindaco Mario Migliarese ha dichiarato: “purtroppo per i prossimi 10 anni il bilancio dell’Ente dovrà convivere con questo pesante fardello, regalo di una politica che invece di assumersi le proprie responsabilità le ha scaricate sulle generazioni future. “Questa è l’ennesima dimostrazione che troppo spesso qualcuno parla a sproposito di conti in ordine. “E’ troppo facile vantarsi di equilibri finanziari quando si nasconde la polvere sotto il tappeto. “Purtroppo prima o poi quella polvere viene fuori.

 “Questo debito lasciatoci in eredità dalle amministrazioni precedenti rappresenta una pesante ipoteca sul futuro di Montepaone che toccherà a noi cancellare”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.