Stampa Stampa
37

MONTEPAONE (CZ) – Comunali, proseguono gli appuntamenti di “Fatti sentire tour”


Mario Migliarese

Mario Migliarese

“Montepaone Riparte” e il candidato a sindaco Mario Migliarese hanno incontrato i residenti delle località Frabotto – Mannesi e Calaghena. Prossima tappa le frazioni Timponello, Sant’Angelo e Paparo

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

MONTEPAONE (CZ) – 14 APRILE 2015 – Proseguono gli incontri con i cittadini di “Montepaone Riparte” e del candidato Sindaco Mario Migliarese. La nuova tappa del “Fatti sentire Tour” ha toccato le località Frabotto – Mannesi e Calaghena.

La scelta di incontrare i residenti di queste magnifiche realtà del territorio Montepaonese segna un altro importante segnale di novità nell’approccio seguito da Mario Migliarese nella sua lunga campagna. E’ la prima volta nella storia di Montepaone che un incontro politico ha come protagonisti i cittadini di una zona ingiustamente trattata per troppi anni come una periferia dimenticata.

Nel suo saluto introduttivo il Candidato Sindaco ha tracciato brevemente le linee d’intervento che intenderà mettere in pratica una volta eletto. Con realismo e sincerità Migliarese non ha promesso miracoli ma si è impegnato ad eliminare le disparità tra le diverse realtà del territorio. Nello specifico, ha rimarcato che la sua Amministrazione sarà particolarmente attenta alla cura del territorio ed al decoro urbano. Saranno pianificati e realizzati interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria in grado di elevare la qualità della vita dei cittadini.

Inoltre l’attenzione verso le reali esigenze dei cittadini non si limiterà solo nella fase di campagna elettorale ma continuerà con maggiore impegno e intensità anche di caso di esito favorevole delle elezioni. La parola è poi passata ai cittadini. Tutti gli interventi hanno puntato il dito contro l’abbandono in cui sono state lasciate le periferie negli ultimi anni. Poco ordine, nessuna pulizia, erogazione dei servizi nemmeno lontanamente proporzionata all’entità delle tasse pagate.

Nota dolente, specie per i residenti delle zone più alte, è il servizio idrico, spesso funzionante a singhiozzo e a volte non fruibile a causa della cattiva qualità dell’acqua. E poi ancora, i cittadini hanno sottolineato i tempi biblici occorrenti per le riparazioni dell’impianto di illuminazione pubblica o addirittura l’assenza dello stesso in alcuni punti. Tra le numerose domande rivolte al Candidato Sindaco si segnalano le richieste di abbassamento dei tributi, se vi è l’intenzione di metanizzare la zona costiera, e di dotare Montepaone di un efficiente servizio di manutenzione.

Rispondendo alle domande rivoltegli Migliarese ha evidenziato che molte delle criticità segnalate sono già state individuate dal suo gruppo di lavoro, tanto che nel programma costituiscono delle priorità. Per quanto riguarda l’abbassamento delle tasse il Candidato Sindaco si è impegnato ad intervenire nel medio periodo, dopo aver valutato attentamente il reale stato delle casse comunali. Stesso discorso per la Metanizzazione che potrà essere realizzata se ci sarà anche l’impegno degli altri Enti competenti.

Il tour di “Montepaone Riparte”, unico vero elemento di novità di una politica cittadina che per il resto segue il suo solito copione, proseguirà nelle prossime settimane con un appuntamento dedicato alle frazioni Timponello, Sant’Angelo e Paparo per poi concludersi a Montepaone Lido.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.