Stampa Stampa
22

MONTEPAONE (CZ) – Cdu, Tassone illustra il progetto di una “nuova politica”


Montepaone, panorama

Montepaone, panorama

In un incontro con iscritti e simpatizzanti è stato sottolineata l’impellenza di puntare sulla partecipazione popolare e su di una classe dirigente che rifiuta compromessi per porsi al servizio della comunità

Fonte: articolo di Gianni Romano (Il Quotidiano del Sud, in precedenza denominato Il Quotidiano della Calabria)

MONTEPAONE (CZ) – 6 AGOSTO 2014 – Si è svolto  presso la sala convegni dell’Hotel Il Pescatore  un incontro che ha visto la partecipazione dell ‘on. Mario Tassone, segretario nazionale del Cdu, diversi amministratori del circondario e dirigenti del partito.

Dall’incontro è emerso che e’ necessario affrontare i problemi della Calabria e del comprensorio del soveratese con maggior slancio, per dare risposte alle tante attese dei cittadini. Ma questo può avvenire se si riempiono i vuoti determinati dall’assenza della politica intesa come partecipazione. Bisogna puntare sul rinnovamento per fare emergere una classe dirigente che rifiuta compromessi per porsi al servizio della comunità. Un dato importante é stata la folta presenza di giovani.

I lavori sono stati aperti dal dr. Antonino Lucio Romeo che si é intrattenuto sul significato dell’incontro da considerare, non come un episodio, ma l’avvio di una serie di altre iniziative per sensibilizzare ampie fasce di cittadini.

L’on. Tassone si é ampiamente intrattenuto sul progetto del Cdu  volto a recuperare la politica dispersa nei personalismi. Per il segretario del Cdu il confronto, il coinvolgimento dei cittadini sono essenziali perché i processi dello sviluppo siano reali. Per Tassone l’esperienza regionale si é consumata negativamente anzi é stata mortificante e umiliante.

<<Ci auguriamo – ha concluso Tassone – che non siano riproposti, nelle prossime elezioni, coloro che hanno dato prove non esaltanti facendo perdere alla Calabria opportunità che avrebbero potuto fronteggiare la grave disoccupazione giovanile, come la mancata utilizzazione dei fondi europei>>.

Nel dibattito hanno dato un contributo, Pilieci, Saverio Candelieri, il sindaco di Borgia Fusto,Maurizio Conforto, Aldo Trapass e Salvatore Alcaro.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.