Stampa Stampa
48

MONTEPAONE (CZ) – BILANCIO DI PREVISIONE SUPERA LA PROVA DELL’AULA


Consiglio comunale spazza via scenari a tinte oscure per l’amministrazione Migliarese. Opposizione abbandona seduta

Articolo di Gianni  ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

MONTEPAONE (CZ) – 28 GIUGNO 2016 –  Il Consiglio Comunale di Montepaone ha approvato il bilancio di previsione per l’anno 2016.

Uno snodo divenuto importante dopo che nel corso della seduta del 7 giugno si era deciso di rinviare l’approvazione di Dup e bilancio di previsione a causa di alcune incongruenze tra i documenti. Erano già stati evocati scenari a tinte oscure per l’amministrazione Migliarese ai quali il sindaco ha sempre risposto con assoluta tranquillità. La stessa mostrata nella relazione introduttiva al voto sul Dup nel corso della quale non ha nascosto la gravità dell’errore, subito individuato e corretto.

Il Sindaco Migliarese ha poi puntato il dito su alcune scelte effettuate nelle passate consiliature che hanno condotto all’impoverimento della macchina burocratica dell’ente. In particolare il Sindaco ha affermato: “il responsabile del servizio finanziario mi ha manifestato la sua volontà di lasciare l’incarico attualmente ricoperto. Siamo già alla ricerca di una soluzione che eviti la paralisi dell’ente.  Negli ultimi anni molti comuni hanno perso tale importante figura, e chi ha un responsabile finanziario se lo tiene ben stretto. Il Comune di Montepaone, in passato, invece ha preso una decisione opposta lasciando andar via il responsabile vincitore del concorso. Scelte come queste hanno contribuito a smantellare progressivamente la macchina burocratica dell’ente”.

Inoltre Migliarese ha affermato che la nuova priorità programmatica della sua amministrazione è la riorganizzazione degli uffici. L’opposizione, dal canto suo, ha evidenziato ulteriori errori e irregolarità tecniche ancora presenti nel Documento di programmazione esprimendo il proprio voto contrario. Il copione si è ripetuto nella discussione sul bilancio ove ad una relazione squisitamente politica del Sindaco l’opposizione ha risposto con argomentazioni prettamente tecniche.

Nella relazione introduttiva il sindaco ha evidenziato come anche quest’anno il bilancio ripercorra i temi degli ultimi anni. Un documento finanziario sostanzialmente bloccato dove le entrate servono esclusivamente a coprire le spese per servizi e personale, e per gli interventi strutturali è necessario fare riferimento a finanziamenti regionali. I trasferimenti dello Stato sono sempre più ridotti e bisogna altresì far fronte ai vecchi debiti.

 Una situazione che il Sindaco definisce non florida ma che presenta ampi margini di miglioramento. Alla votazione sul bilancio di previsione hanno partecipato solo i consiglieri di maggioranza, poiché l’opposizione, dopo aver ampiamente illustrato le sue ragioni ha abbandonato l’aula.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.