Stampa Stampa
107

MONTEPAONE (CZ) – Avis, un anno vissuto alla grande


Montepaone, veduta

Montepaone, veduta

Il sodalizio avisino stila il bilancio 2014 che si chiude con risultati eccellenti

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

MONTEPAONE (CZ) – 3 FEBBRAIO 2015 – L’ Avis di Montepaone – Montauro chiude il 2014 con un bilancio notevole e mai raggiunto sin ora, con 304 associati suddivisi in 206 uomini e 98 donne dei quali 4 soci collaboratori. 

Al 31 dicembre 2014 sono state 571 le unità di sangue intero donate a fronte delle 548 dell’anno 2013.  Nel periodo 2009 al 2014 sono state raccolte n°2869 unità di sangue intero. Il risultato è frutto dall’impegno, della passione e della dedizione di ogni membro del direttivo, dei collaboratori, dei giovani Avis ma soprattutto di ogni socio donatore. Stiamo vivendo un momento delicatissimo per la nostra associazione e per la nostra attività.

Come è noto l’adeguamento delle strutture ai requisiti minimi costituisce un momento di svolta epocale per chiunque opera nel settore trasfusionale. Sarà una nuova sfida far comprendere al donatore che non ci potranno più essere ovunque punti di raccolta, ma che le attività donazionali si potranno svolgere solo in sedi con specifici requisiti o in Autoemoteca. In data 12 gennaio 2015 la Regione Calabria ha trasmesso ad Avis Provinciale di Catanzaro il nulla osta accreditando il Punto di Raccolta del Csm di Montepaone Lido, mentre per Montauro Superiore essendo sprovvisti di locali adeguati le donazioni si potranno effettuare  solo con l’ausilio delle Autoemoteche.

Sarà una nuova sfida convincere il donatore a fare qualche spostamento in più per venire a donare, ma se saremo bravi faremo comprendere che tutto ciò è solo per salvaguardare la sua salute e per garantire attività trasfusionali in ambienti sanificati e certificati. La   Mission  di Avis Comunale Montepaone Montauro  è quella,  di contribuire a diffondere nel nostro territorio di competenza un concetto di società solidale, in grado di garantire a tutti i cittadini    del nostro comprensorio  condizioni di benessere e salute sempre migliori, dove la cultura della donazione sia patrimonio della collettività e dove il dono del sangue divenga un`abitudine diffusa e un gesto naturale, e di  fondamentale importanza non solo nella cura delle malattie ma anche come indicatore del livello di cultura sociale e civile della nostra popolazione.

Accreditamento servizio civile Avis Regionale Calabria, a seguito del decreto di adeguamento dell’accreditamento di Servizio Civile di Avis Nazionale e in occasione della nuova progettazione, ha provveduto alla riassegnazione dei 50 volontari in servizio civile nella regione. Si sottolinea che sono 16 le sedi Avis che, a seguito della richiesta effettuata in ottobre 2013, hanno ottenuto l’accreditamento: Montepaone è tra le16 sedi Avis della provincia di Catanzaro  accreditate; nel mese di marzo p.v. ci sarà la pubblicazione del bando nazionale del Scn

Il presidente Salvatore Iannelli afferma “L’Avis è una associazione sempre giovane, al servizio indiscusso della collettività che opera con passione sconvolgente, che intrattiene forti legami con le istituzioni ad ogni livello. Il bilancio dell’Avis non può essere espresso in numeri ma in donazioni e generosità. Ogni donatore è un patrimonio della nostra comunità, è un custode anonimo del prossimo che vede la donazione del sangue come una responsabilità, una vocazione. I donatori di sangue corrono in solitario alle chiamate di emergenza donando speranza a tante persone senza mai vederle in viso. Un sentito grazie va a tutto il direttivo, al direttore sanitario dr. Ritrovato, ai Paramedici ai sostenitori, ai collaboratori e a tutti i donatori che contribuiscono a rendere grande la nostra associazione>>.

 

 

 

 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.