Stampa Stampa
31

MONTEPAONE (CZ) – AVIDITA’ E CUORE, I POLI CHE NON SI ATTRAGGONO MAI


Successo al “Piccolo Teatro d’Arte” per la commedia ”Nu scapulu, due scupe e nu fracasso”

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

MONTEPAONE (CZ) –  25 APRILE 2017 –  Pieno in ogni ordine di posto e questo la dice lunga sul bisogno di cultura, alla bomboniera di Montepaone “Il piccolo teatro d’arte”del presidente Edoardo Servello, in occasione della commedia teatrale ”Nu scapulu, due scupe e nu fracasso” di Giuseppe Scerbo Sarro per la regia di Ciccio Critelli.

La bravura degli attori e la loro simpatia ha fatto si che si creassero anche dei divertenti siparietti tra loro e il pubblico che ha interagito,creando così uno spettacolo nello spettacolo. La trama, descrive una situazione familiare,che si può tranquillamente trovare in molte case, una situazione apparentemente tranquilla e positiva,ma assai contraddittoria al suo interno.

Questo causa tra i presenti gelosie e conflitti di interesse,mal celati,questo mix di cose spinge le persone a comportamenti assai discutibili e se non inaccettabili. La storia vuole mettere in evidenza, che se l’avidità può distruggere i rapporti affettivi, la sincerità del cuore può invece far superare qualsiasi ostacolo in nome dell’amore e della concordia.

Con un bilancio amaro, il protagonista si troverà a fare i conti con la sua vita, il suo vissuto ad accumulare denari ma poi per chi? Senza avere dato peso ai giusti sentimenti, cosa questa che danno alla vita il giusto significato, un messaggio forte nella sua semplicità che arriva in fondo al cuore del pubblico presente e un messaggio positivo, quali i valori da anteporre al denaro, all’avidità e alla gelosia?

Per saperlo bisogna andare al teatro, una compagnia teatrale “Marcellinarese” perfetta e completa in ogni sua parte e gli applausi a scena aperta lo hanno ampiamente dimostrato.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.