Stampa Stampa
18

MONTEPAONE (CZ) – Amministrative, “Montepaone Bene Comune” e “Calabria in Rete” aprono al dialogo


Montepaone, veduta

Montepaone, veduta

Le due compagini politiche si sono incontrate per varare un progetto che rifugga dalla improvvisazione basato su progetti e idee comuni

di REDAZIONE 

MONTEPAONE (CZ) – 23 FEBBRAIO 2015 – Il tempo incalza e le strategie politiche cominciano a acquisire connotati di certezza. Si è svolto, infatti, un incontro tra il comitato Montepaone-Bene Comune ed esponenti del gruppo politico Calabria in Rete, in previsione della prossima tornata elettorale nella cittadina jonica, in un clima di serenità, ma al tempo stesso di estrema franchezza e confronto sincero.

La fa sapere una nota congiunta dei due sodalizi politici. Che poi aggiungono: <<Indispensabile è in questa specifica fase politica prosegue la nota –  aprire ad un costante dialogo con tutte le forze politiche presenti sul territorio, al fine di evitare funeste forme di improvvisazione e ultimazione di progetti politici all’ultimo secondo, che certo bene non fanno alla sicurezza dell’elettorato e giovevole non è per l’assetto della squadra impegnata nella partita elettorale; opinione questa, frutto di vari precedenti fermamente opinabili>>.

<<Le parole d’ordine emerse dall’incontro  – si legge ancora  – si orientano ai dogmi della intraprendenza, competenza, virtuosa esperienza e grande coraggio nel mettere in campo idee innovative e produttive, per ridare voce ad una politica montepaonese in uno stadio prossimo al mutismo, che deriva, a detta di molti, da un lungo periodo di tempo>>.

<<Non è intenzione delle due compagini politiche  – aggiunge la nota – concretizzare una strategia inconcepibile, a tratti scellerata, di recisione implacabile del passato, piuttosto è intenzione di andare avanti insieme a tanti altri cittadini ed addetti ai lavori verso una condivisione e costruzione di obiettivi comuni, sovraordinando il benessere e la crescita del paese a tutto quanto il resto>>.

<<Le chiusure ideologiche  – concludono – saranno drasticamente respinte e sarà nostro compito, riteniamo concordato da più parti, pressare per una collaborazione tra i soggetti disposti a concretizzare piani amministrativi propositivi e di prospettiva, in contrasto con quelli di un tempo, caratterizzati dall’ordinarietà e dal quasi esclusivo e mero tamponamento di talune, (neanche tutte), circostanze di problematicità, originatesi sul nostro territorio>>.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.