Stampa Stampa
23

MONTEPAONE (CZ) – AL PICCOLO TEATRO D’ARTE LO SPETTACOLO CON NELLINA LAGANÀ


Domani e dopodomani la divertente commedia “Diario intimo di una cameriera”

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud) 

MONTEPAONE (CZ) – 23 MARZO 2018 –  Arriva per sabato e domenica, al piccolo teatro d’arte di Montepaone lido, del direttore artistico Edoardo Servello, lo spettacolo “Diario intimo di una cameriera”, per la regia di Gianni Scuto e con la nota attrice Nellina Laganà.

Attrice tra le più conosciute ed apprezzate del panorama  siciliano, protagonista con Luca Ronconi, Valeria Moriconi, Gabriele Verzetti,Enzo Cerusico,Gigi Prietti, Gabriel Garko e molti altri. Una commedia divertente ed irriverenti piena di spunti e di riflessioni. Il grande amore di Gianni Scuto per Parigi lo porta spesso a ri-scoprire autori francesi di cui cura pure gli adattamenti per i suoi spettacoli.

Questa volta mette in scena al Clan Off Tetro di Messina Diario intimo di una cameriera, romanzo di Octave Mirbeau, denso di pruderie e un tocco di moralismo, pubblicato ad inizio del secolo scorso e di cui negli anni sono stati tratti tre liberi adattamenti cinematografici realizzati da Jean Renoir (1946), Luis Buñuel (1964) e Benoît Jacquot (2015).

Sin dalle prime battute, Scuto, con la complicità di luci, velatini e musichette da rive gauche, cerca di fare respirare al pubblico aure piccanti da Belle Epoque, individuando in Celestine l’obscur objet du désir di tanti sporcaccioni della classe agiata parigina dove lei ha prestato servizio.

Adesso l’attraente cameriera cui da vita una Barbara Cracchiolo dall’ampia risata aggraziata, vestita con un miniabito da servizio, due calze di nylon di diverso colore tenute da giarrettiere, crestina bianca sui capelli, è al servizio degli eccentrici signori Lanlaire.

Il padrone di casa, un po’ fetish quello di Alessandro Gambino, la corteggia in modo buffo e goffo, accettando tuttavia la donna le bizzarrie di monsieur e subendo nel contempo, il marito, le angherie della riccastra moglie (Nellina Laganà) che lo tiene al guinzaglio, agghindata, madame, sempre con abiti scintillanti e con dei boa che le cingono collo e corpo. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.