Stampa Stampa
13

MONTEPAONE, A FAVORE DEL MANGIAR BENE


Associazione scientifica biologi calabresi in collaborazione con il  Comune ha presentato lo “Sportello Nutrizione”. Progetto gratuito al via dal prossimo dicembre

Articolo e foto di Gianni ROMANO

MONTEPAONE (CZ) –  17 NOVEMBRE 2018 – L’Associazione Scientifica Biologi Calabresi in collaborazione con il Comune di Montepaone e con il  patrocinio dello stesso e dell’Ordine degli Assistenti Sociali, Regione Calabria, ha presentato il progetto  “Sportello Nutrizione” in cui biologi nutrizionisti esperti offriranno gratuitamente consulenze nutrizionali ai  cittadini meno abbienti residenti in Montepaone.

Il comune di Montepaone, grazie alla sinergia con l’Associazione Scientifica Biologi Calabresi, è il primo comune calabrese ad offrire uno sportello nutrizionale  totalmente gratuito per i suoi cittadini.

All’evento, aperto alla collettività, sono intervenuti il Sindaco del  Comune di Montepaone, Mario Migliarese e l’Assessore alle politiche sociali Maria Assunta Fiorentino, il  Consigliere dell’Ordine Nazionale dei Biologi, Franco Scicchitano, il quale ha evidenziato il ruolo dei biologi e l’importanza di tali figure professionali nei vari aspetti sanitari non solo laboratoristici.

 Il presidente  dell’Associazione Biologi Calabresi, Ennio Avolio, ha presentato l’associazione e l’impegno  sociale e  formativo della stessa a favore dei biologi e della comunità calabrese.

Hanno chiuso la presentazione  Francesca Casadonte, biologa nutrizionista, la quale ha esposto il progetto “Sportello Nutrizione” e  le  motivazioni che hanno condotto la stesura del progetto stesso, evidenziando come dati statistici mostrino  una netta correlazione tra disagio economico e non corretta nutrizione.

La Calabria infatti, è tra le regioni  più povere d’Italia, tra le prime per percentuale di soggetti in sovrappeso o obesi e con elevata incidenza di  patologie correlate all’alimentazione. 

Danilo Ferrara, presidente dell’Ordine degli Assistenti Sociali per la  Regione Calabria, ha sottolineato l’importanza del progetto e la finalità sociale ed educativa dello stesso. Lo  Sportello Nutrizione sarà attivo dal mese di Dicembre e consentirà anche a giovani biologi di potere  svolgere tirocini attivi, guidati da colleghi con esperienza.

Danilo Ferrara presidente ordine assistenti sociali regione Calabria, ha dichiarato,”L’apertura di uno sportello teso alla promozione di una corretta alimentazione, rappresenta, in un’ottica preventiva, un esempio virtuoso di servizio offerto alla cittadinanza in un periodo storico, come quello attuale, connotato da profondi mutamenti nello stile di vita, soprattutto per quanto riguarda la fascia di età che ricomprende i bambini e gli adolescenti, i quali sono sempre più esposti ai rischi derivanti da abitudini alimentari insalubri, sedentarietà o troppa esposizione a modelli fuorvianti proposti dalla società del consumo. 

Il servizio, a titolo gratuito, offerto dal Comune di Montepaone va ad incidere positivamente sulla diffusione della cultura nutrizionale in tutte le fasce della popolazione, ponendo una particolare attenzione, nel pieno rispetto della privacy, verso quella fetta della cittadinanza poco abbiente che altrimenti avrebbe serie difficoltà ad usufruire di consulenze specializzate a pagamento.

L’approccio verso la persona, in base alle correnti di pensiero dominanti, va inteso in un’ottica globale di tipo bio-psico-sociale che tenga conto di tutti gli aspetti tesi al miglioramento della qualità della vita. Quindi una visione olistica in cui tutti i servizi devono concorrere alla promozione del benessere dell’individuo.

Una esperienza del genere dovrebbe essere replicata anche in altri comuni e nelle scuole”.  

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.