Stampa Stampa
85

MONTAURO, PONTE SUL FIUME FRANCO: AL VIA STUDIO DI FATTIBILITÀ


Struttura eliminerà pericolo derivante da presenza guado che delimita centro abitato

Articolo  e foto di Gianni ROMANO

MONTAURO (CZ) –  25 FEBBRAIO 2019 – Al   via i  preliminari per il progetto necessario alla realizzazione di un ponte sul fiume Franco situato in località Calalunga di Montauro.

Considerato che Il nucleo abitato della località marina è delimitato da due fiumi denominati rispettivamente “Ceci” e “Franco”, dalla linea ferroviaria, che consente l’accesso mediante due sottopassi e da un passaggio a raso sul torrente “Franco”.

La problematica che si presenta ha natura soprattutto di protezione civile. Infatti, come già accaduto, nei periodi di piogge intense più volte sono intervenuti i vigili del fuoco nonché la protezione civile a far evacuare i residenti.

Con detto intervento si mira a realizzare un viadotto sul fiume “Franco” tale da consentire l’attraversamento in qualunque momento e nel realizzare un sistema di pompaggio in prossimità del sottopasso ferroviario in località Calalunga, in grado di smaltire la pioggia in occasione delle avversità atmosferiche.

Una viabilità che in questi anni ha creato non pochi problemi in quello che molti chiamano “la striscia di Gaza,”un abitato stretto da due fiumare, il Ceci e il Franco,due sottopassi,di cui uno che in caso di piogge si allaga subito creando un situazione di pericolo. Ora il necessario progetto per il Franco del costo  complessivo di 650 mila euro.

L’attraversamento del fiume Franco che collega Calalunga con Pietragrande è oggi chiuso al traffico, creando come è facile intuire disagi tra i residenti,ma certamente è  prioritario il discorso legato alla sicurezza  inoltre, è da mettere in evidenza che a tutt’oggi, non risulta effettuato alcun intervento di sistemazione fluviale del tratto interessato dalla presente progettazione.

Per di più gli eventi di forte intensità che si sono susseguiti in questi anni hanno provocato forti escavazioni con i problemi che ne possono derivare .

 E a tal proposito ed al fine di eliminare il pericolo e non compromettere la salvaguardia della pubblica incolumità, il Comune di Montauro con propria Ordinanza ha stabilito la chiusura della via marina nel tratto in cui interseca il torrente “Franco”, con attraversamento radente (guado).

L’ufficio tecnico ha redatto apposito studio di fattibilità tecnica ed economica individuando la soluzione che presenta il miglior rapporto fra costi e benefici per la collettività, in relazione alle specifiche esigenze da soddisfare al fine di eliminare i pericoli per la pubblica incolumità in caso di particolari eventi atmosferici . 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.