Stampa Stampa
27

MONTAURO, NUOVO CORSO AVVIATO


Amministrazione comunale in carica quattro mesi al lavoro per realizzare il programma elettorale

Articolo e foto di Gianni ROMANO

MONTAURO (CZ) – 23 OTTOBRE 2018 – Progetto Montauro, alla guida del Comune di Montauro dall’ ‪11 giugno scorso, porta avanti quanto scritto nel proprio programma elettorale, imperniato sui principi della legalità e trasparenza.

Fin dai primi giorni dall’insediamento, questi nuovi e giovani amministratori, hanno registrato una situazione drammatica ed insostenibile per quanto riguarda l’evasione tributaria.

Continuando il percorso iniziato dal Commissario Brescia, in un primo step, gli uffici coordinati dal responsabile finanziario dell’Ente, Larocca Vincenzo, si è proceduto ad individuare i creditori più importanti e consistenti, i quali rappresentano circa il 65% del credito incagliato, e questi contribuenti morosi sono stati invitati per definire la loro posizione e iniziare a pagare.

Una gran parte ha colto l’invito  (57%), la restante parte ha fatto finta o non ha compreso che il vento nelle stanze della Casa Comunale è decisamente cambiato.

“Precisiamo che la gran parte dei cittadini paga regolarmente le tasse, sono pochi coloro che purtroppo devono molto alle casse comunali, e che mettono in serie difficoltà il bilancio di questa piccola comunità”.

Un dato su tutti, la somma che questo Ente deve recuperare dai contribuenti morosi si aggira intorno ai due milioni e mezzo di euro. Numeri spaventosi per un Ente di poco meno di duemila residenti a cui si devono garantire i servizi idrici, di raccolta dei rifiuti, di depurazione ecc…

Sempre in collaborazione con gli uffici preposti, si è proceduto a fare una verifica tra le quantità di acqua acquistata dalla Sorical e quanto viene erogato per mezzo dei contatori. Purtroppo è stata riscontrata una differenza negativa che si aggira intorno al 50%.

Conteggiato per approssimazione delle perdite di rete, che sono fisiologiche, il Comune di Montauro perde ogni anno oltre centomila euro per evasione nel servizio idrico.

Questo compromette molto la qualità del servizio che purtroppo è carente nel periodo estivo. In virtù di questa situazione inaccettabile a giorni i responsabili degli uffici, coadiuvati dai vigli urbani e tecnici procederanno a verificare eventuali allacci abusivi o difformi alla rete idrica.

Dei passi importanti sono stati fatti e si stanno facendo per la lotta alla evasione ed elusione fiscale, qualche frutto si sta raccogliendo, la strada è lunga ma questi giovani amministratori hanno voglia e intenzione di percorrerla fino in fondo. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.