Stampa Stampa
159

MONTAURO (CZ)- UNITALSI, UNA “STORIA DI SERVIZIO”


Volontari locali di ritorno dall’annuale viaggio a Lourdes a sostegno della fede e degli ammalati

Articolo e foto di Gianni ROMANO 8Il Quotidiano del Sud)

MONTAURO (CZ) – 3 OTTOBRE 2016 –  Di rientro la sezione Unitalsi di Montauro, un viaggio quello di Lourdes con cadenza annuale, al servizio di chi soffre, barellieri, volontari, dame, infermieri tutti al servizio delle fede e  vicino agli ammalati.

Un gesto unico, come unica è la fede che li accompagna abitualmente, il ritorno da Lourdes coincide con il loro arricchimento religioso, consapevoli che fare del bene è bello e responsabile.

Quella dell’Unitalsi è una “storia di servizio” che dal 1903, anno della sua fondazione, si è sempre alimentata del desiderio di essere uno “strumento” nelle mani di Dio, per portare la speranza dove c’è disperazione, un sorriso dove regna la tristezza, l’amicizia dove c’è la solitudine.

È una missione semplice che si nutre del desiderio di vivere il Vangelo nella quotidianità accanto alle persone in difficoltà, colpite dalla malattia, dalla disabilità e dalla sofferenza, accompagnandole in pellegrinaggio nei luoghi dove la presenza della Vergine è particolarmente sentita e continuando poi nella vita quotidiana .

Il  loro, insomma, è un pellegrinaggio che non finisce mai, è un legame d’amore e di servizio che non si esaurisce quando si scende dal treno e diventa parte integrante della loro vita.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.