Stampa Stampa
22

MONTAURO (CZ) – DA CINQUANT’ANNI CON AGO E FILIO IN MANO


Cicas ha premiato il maestro di sartoria Francesco Gullà

Articolo e foto di Gianni ROMANO

MONTAURO (CZ) –  30 DICEMBRE 2017 –  Presso la Chiesa  Matrice di San Pantaleone, in pieno centro storico di Montauro, il Presidente nazionale della CICAS (Confederazione degli Imprenditori Commercianti Artigiani Turismo e Servizi) Cav. Giorgio Ventura, unitamente al Direttore Generale dr. Giuseppe Mazzullo, dal Dirigente Mariano Carè, all’architetto Giuseppe Froio (che ha sostenuto l’iniziativa)   e del   Commissario Prefettizio del Comune di Montauro, Dr. Armando Brescia ,  ha voluto premiare il maestro di sartoria  Francesco Gullà.  

L’iniziativa mirata a conferire il giusto riconoscimento ai titolari di attività che abbiano raggiunto e superato i cinquanta anni di anzianità di servizio.  Negli anni, la Cica ha preso coscienza del fermento produttivo del periodo successivo alla Seconda guerra  mondiale: fenomeno economico propiziato da piccoli imprenditori che hanno trovato il coraggio di costruire sulle macerie di una regione povera e martoriata.

Uomini e donne capaci di mettere in campo le proprie  energie, con costanza e serietà e il Maestro di sartoria  Francesco Gullà rientra tra questi.   Lo scorso anno (e precisamente) il 25 aprile nel contesto di una manifestazione la Cias ha premiato circa cento piccoli imprenditori che hanno superato i 50 anni di attività, il sig. Gullà in quella occasione, non ha potuto partecipare per le cattive condizioni climatiche che imperversavano su tutto il litorale ionico orbene,si è pensato alla data di oggi   per dare il giusto riconoscimento al sig. Gullà.

“ Il sig. Francesco Gullà è sarto di fino. Ha iniziato a cucire a 6 anni, e adesso che ha superato 88 anni  non ha più voglia di smettere.  Perché passata l’urgenza di lavorare, gli è rimasta la passione: non tanto per l’ago e il filo, che pure sono necessari: ma per la gioia di vedere una giacca vestire a pennello il papà di una sposa, un cappotto pronto a sfidare con eleganza vento e freddo, e un abito fare la sua splendida figura su un ragazzo che deve fare bella figura alla sua prima importante”.

Quindi,  in una suggestiva cerimonia svoltasi nella Chiesa Matrice del Comune di Montauro, alla presenza di  tanti amici e del Parroco  don Nicola Ierardi,  si è potuto concretizzare la cerimonia che è stata densa di significato.

Lo scorso anno, la Cicas ha messo insieme una mostra fotografica e documentale,  – presso il Complesso del San Giovanni di Catanzaro – la creazione di un volume cartonato di grande formato con circa 100 schede di attività storiche economiche, con note biografiche dei titolari, in un dvd esplicativo e in una serata  conclusiva di discussione e premiazione. La quarta  rassegna, – quella del 2016 –  di  “Dietro il bancone …. la storia continua. La nostra economia  attraverso la fotografia”  fotografica e testuale, ha goduto  dell’alto Patrocinio del Ministero dello Sviluppo  Economico, di UnionCamere Calabria, dei Comuni di Catanzaro, Lamezia Terme e Soverato, nonché  dell’Università Magna Graecia di Catanzaro.

A conclusione della manifestazione, il Commissario Prefettizio del Comune di Montauro, Dr. Armando  Brescia  ha voluto consegnare a nome dell’amministrazione comunale, una Targa ricordo al maestro  Francesco Gullà   che con il suo impegno ha onorato la comunità.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.