Stampa Stampa
133

MONTAURO (CZ) – CONTINUA LO SCIACALLAGGIO CONTRO L’ACQUASPLASH


Ennesimo furto in piena notte ai danni di arredi e attrezzature che i proprietari, sfrattati, non possono portare via. E il danno economico cresce …

Articolo e foto di  Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

MONTAURO (CZ) –  14 GIUGNO 2016 –  Probabile furto ai danni della nota struttura ricreativa “Acquasplash Park” situata sul lungomare di località Calalunga del comune di Montauro,

Uno dei fratelli Aiello ex proprietari della struttura passando notava chiari segni di effrazione alla porta del locale bar ristorante, ma non può accedere  per verificare la quantità del furto, in quanto il locale ora è tornato in testa al comune di Montauro  proprietario dell’area comunale, sfrattando di fatto per una presunta fine locazione la ditta Aiello, storici ventennali gestori.

A loro era stato impedito di svuotare dei loro beni la grande struttura  di diverse migliaia di metri quadri, arredata e completa di tutto per lo svolgimento dell’attività ristorativa e ricreativa che serviva ogni anno migliaia di persone, su questo fatto la ditta Aiello aveva chiesto tramite il loro legale al tribunale di Catanzaro un risarcimento danni al comune di Montauro per trecentomila euro, per la mancata possibilità di rientrare in possesso dei loro beni legittimi, attrezzature costose e ora  per omessa custodia alla mercè di malintenzionati e al maltempo.

Informati di questo ennesimo tentativo di furto i carabinieri della stazione di Gasperina competenti per territorio,dovranno unitamente al comune e alla ditta Aiello compiere un sopralluogo congiunto per la verifica dei danni, mentre è prevista per il mese di ottobre presso il tribunale di Catanzaro una sentenza che ristori dei danni la ditta Aiello.

Una vicenda quella della chiusura dell’”AcquasplashPark” che aveva creato molte proteste da parte di associazioni di categorie e di semplici cittadini, per la chiusura di un punto di aggregazione sociale e un sicuro servizio alla cittadinanza. Per quanto attiene la Fiamma Tricolore, da sempre vicina ai sostenitori dell’AcquaSplash, una struttura che riteniamo ”rivesta un grande valore, non solo turistico ma soprattutto sociale, in quanto da sempre offre un servizio di qualità ai tantissimi giovani e meno giovani che d’estate vengono a villeggiare dando fiato all’economia dell’intero comprensorio, peraltro abbastanza asfittica e comunque legata ad un turismo di categoria ”elevata’, con la preponderante presenza di una classe media che, anche per l’esistenza di strutture come l’Acqua Splash, peraltro pochissime nell’intero comprensorio, scelgono Montauro e le sue ville per passarvi una estate serena e rilassante ventiquattro ore al giorno.

Una vacanza che, soprattutto, garantisca una possibilità di ”controllare’ la vita notturna dei propri figli senza restare perennemente in ansia rispetto a notti da sballo in discoteca e pericolosi ritorni notturni sulla famigerata ss 106′, ci è dispiaciuto essere accomunati a quanti non hanno mai preso a cuore, pur nel nostro piccolo, le sorti dell’Acqua Splash.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.