Stampa Stampa
27

MONGIANA, FOTI VA AL CONTRATTACCO: «NON SONO UN CRIMINALE»


Assessore comunale respinge le accuse e annuncia ricorso: “Mai avuto a che fare con certi ambienti”

Fonte: ILDISPACCIO.IT

MONGIANA (VV) –  2 NOVEMBRE 2019 –  «Non ho mai avuto a che fare con certi ambienti. Nessun rapporto di frequentazione, né tantomeno di parentela. Per questo motivo, nel momento in cui avremo le carte in mano, faremo ricorso in Cassazione a tutela della mia immagine e di quella della mia famiglia».

Questo il commento dell’assessore comunale di Mongiana, Cosimo Damiano Foti, a seguito della dichiarazione di incandidabilità pronunciata nei suoi confronti dalla Corte d’Appello di Catanzaro (Prima sezione civile) per «rapporti di frequentazione con la famiglia Vallelunga e di parentela con le famiglie Emanuele e Pisano, legate ad ambienti mafiosi».

«Sono stato additato come un criminale – ha aggiunto il componente dell’esecutivo guidato dal sindaco Francesco Angilletta – cosa che non sono e lo dimostrerò con i fatti. Fino a ora non mi hanno notificato nulla, ma quando ciò avverrà agirò di conseguenza». 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.