Stampa Stampa
8

MESORACA, GIÙ PARTE SOLAIO POSTAZIONE 118


Il crollo non ha causato feriti solo perché in quel momento nella stanza non c’erano operatori. I calcinacci sono caduti sulla scrivania e altre attrezzature utilizzate dai medici

di REDAZIONE
Foto: IL QUOTIDIANO DEL SUD

MESORACA (KR) –  3 LUGLIO 2019 –  Nella notte tra lunedì e martedì è crollata una parte del solaio della postazione riservata ai medici del Suem 118 all’interno della struttura che ospita il presidio sanitario di Campizzi, nel comune di Mesoraca, nel Crotonese.

Il crollo non ha causato feriti solo perché in quel momento nella stanza non c’erano operatori. I calcinacci sono caduti sulla scrivania e altre attrezzature utilizzate dai medici.

A provocare la caduta dell’intonaco sarebbero state le infiltrazioni di acqua nella struttura che svolge funzioni di presidio sanitario per il distretto di Mesoraca nel quale sono compresi i comuni dell’alto marchesato crotonese.

La stanza del Suem 118 è stata chiusa anche se il servizio resta attivo ed i sanitari di turno sono stati spostati in un’altra parte della struttura. Sulla vicenda è intervenuta la conferenza dei sindaci del distretto sanitario di Mesoraca.

La conferenza, che nel passato aveva segnalato piu’ volte le pessime condizioni del poliambulatorio di Campizzi, ha delegato il sindaco di Mesoraca, Annibale Parise, ad intervenire presso l’Asp per chiedere immediati interventi di ripristino e di sistemazione dell’intera struttura. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.