Stampa Stampa
14

MENSA SCOLASTICA A PALERMITI, DAL PNRR 340 MILA PER REALIZZARLA


Nuovo edificio ospiterà i locali della mensa e sorgerà all’interno dell’area occupata dalla scuola elementare, offrendo ai ragazzi un servizio con la preparazione dei pasti sul posto

di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud, 24 ago 2022)

PALERMITI (CZ) –  4 SETTEMBRE 2022 – Il Comune di Palermiti è stato definitivamente ammesso al finanziamento per la realizzazione di una mensa scolastica a servizio dell’edificio scolastico della Primaria.

L’importo concesso si aggira sui 340 mila euro nell’ambito della missione relativa a istruzione e ricerca del Pnrr.

Lo rende noto il sindaco Domenico Emanuele.

Il progetto, coerentemente agli obiettivi del bando, ambisce a favorire i corretti stili di vita nelle scuole, riducendo il divario infrastrutturale esistente al riguardo, rafforzando l’offerta di servizi in modo da combattere l’abbandono scolastico, incentivare l’inclusione sociale e rafforzare le attitudini personali.

La scelta di concentrare le varie azioni di progetto su questo elemento centrale è stata compiuta nella convinzione che, agendo prioritariamente su questo, si possa meglio innescare un processo virtuoso di riduzione del degrado e promozione dell’intera area urbana coinvolta e candidata al bando e scongiurare la migrazione scolastica verso altri plessi.

Secondo quanto reso, le azioni di progetto, redatto dall’architetto Gabriele Chiodo, riguardano l’esecuzione di interventi fisici e l’attivazione di servizi: nel loro complesso, sono dirette alla riduzione dei fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale e al miglioramento della qualità del decoro urbano, del tessuto sociale e ambientale e degli spazi scolastici.

Secondo lo strumento urbanistico comunale in vigore l’area individuata è destinata ad attrezzature collettive, quindi compatibile con la destinazione d’uso del progetto.

Sarà realizzato, in particolare, un nuovo edificio che ospiterà i locali della mensa e sorgerà all’interno dell’area occupata dalla scuola elementare, offrendo ai ragazzi un servizio con la preparazione dei pasti sul posto.

Realizzata in aderenza all’edificio della scuola primaria, con una superficie di 172 metri quadri, la mensa sarà dotata di tutti i locali e comfort necessari per garantire l’offerta di un servizio ottimale.

«L’ambizione – sostengono gli amministratori palermitesi – è quella di far rinascere il plesso scolastico, facendolo ritornare agli albori di un tempo, e consentire ai piccoli del territorio di frequentare una scuola a pochi passi da casa, evitando di doversi spostare fuori paese.

Incrementando l’offerta scolastica con la nascita di nuove attività come la mensa scolastica, si possono avere ripercussioni positive sul numero degli iscritti».

L’edificio si svilupperà su un unico piano, il cui schema funzionale prevede la realizzazione di un’area per i servizi igienici dei bambini, un’area per gli spogliatoi e i servizi igienici del personale, la zona cucina e deposito e un refettorio open space.

La mensa scolastica non è concepita come un contenitore isolato dal contesto, ma diviene parte fondamentale della cittadina, luogo di interazioni permeabile agli stimoli dell’ambiente circostante: una concezione innovativa che si riflette pienamente nella metodologia progettuale. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.