Stampa Stampa
12

MAXI EVASIONE FISCALE, UN ARRESTO NEL COSENTINO


Sequestrati dalla Guardia di Finanza beni per 3,7 milioni euro

di REDAZIONE 

PAOLA (CS) –  29 GENNAIO 2019  – Una maxievasione fiscale di ricavi per 11 milioni di euro è stata scoperta dalla Guardia di finanza che ha sequestrato beni per 3,7 milioni di euro.

I finanzieri, in esecuzione di un provvedimento emesso dal Gip del Tribunale di Cosenza su richiesta della Procura cosentina hanno arrestato e posto ai domiciliari l’amministratore di fatto di una società e notificato ad un’altra, risultato prestanome, l’obbligo di presentazione alla Pg per occultamento o distruzione di documenti contabili ed evasione fiscale.

Le indagini sono scaturite da due verifiche fiscali e sono state rese difficili anche per la mancata consegna della documentazione contabile. Sotto la lente dei finanzieri sono passate due società attive nel settore della commercializzazione di macchine e attrezzi agricoli in Calabria e in altre regioni italiane, ma anche numerose altre imprese operanti nel medesimo settore e facenti parte di un stesso “gruppo societario”, riconducibili ad un’unica famiglia e alla persona arrestata.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.